... Non Solo Cromopuntura

mercoledì 6 dicembre 2017

Programma per la normalizzazione del lavoro del cuore e del sistema CC




Su richiesta di molti dei miei abbonati, sto elaborando un programma per normalizzare il lavoro del cuore e del sistema cardiovascolare. Il programma utilizza frequenze che hanno un effetto benefico sia sul cuore che sul sistema cardiovascolare. Puoi ascoltarlo in qualsiasi momento per te, non ci sono restrizioni sul tempo di ascolto. Prendi una posizione comoda per il corpo (preferibilmente reclinabile), metti le cuffie (devi ascoltare il programma in cuffia stereo) e trasforma il tuo sguardo interiore nella zona del cuore. In pochi minuti sentirai il piacevole calore che si diffonde in questa zona. Ciò significa che il voltaggio che si stava presentando è scomparso .. Il programma può essere ascoltato più volte al giorno in qualsiasi momento, in particolare l'effetto benefico che avrà sulle persone che subiscono tensioni in questo settore, il programma lo rimuoverà e sentirai immediatamente un piacevole rilassamento e calore. Nelle persone con problemi cardiovascolari è molto importante impostare il ritmo esterno di un normale cuore sano, che è esattamente ciò che il programma farà per voi. A poco a poco entrerai in un ritmo piacevole e il lavoro del tuo cuore sarà normalizzato, i blocchi e la tensione saranno rimossi, il che causa effettivamente dei problemi. Un'ottima alternativa alla valeriana! Auguro a tutti i miei ascoltatori un piacevole programma di ascolto e il più immediato smaltimento di tutti i problemi! Istituto per la coscienza avanzata i blocchi e le tensioni vengono rimossi, causando di fatto problemi. Un'ottima alternativa alla valeriana! Auguro a tutti i miei ascoltatori un piacevole programma di ascolto e il più immediato smaltimento di tutti i problemi! Istituto per la coscienza avanzata i blocchi e le tensioni vengono rimossi, causando di fatto problemi. Un'ottima alternativa alla valeriana! Auguro a tutti i miei ascoltatori un piacevole programma di ascolto e il più immediato smaltimento di tutti i problemi! Istituto per la coscienza avanzata https://www.advanced-mind-institute.org ATTENZIONE: questo programma non può essere riprodotto nel caso in cui sia installato un pacemaker!

giovedì 30 novembre 2017

I PROBLEMI AFFETTIVI E LA NEUROACUSTICA

Esiste un programma specifico che armonizza i rapporti tra persone:

Questo programma adopera la frequenza 639 Hz – la frequenza dei rapporti interpersonali. Se riusciremo a sintonizzarci su questa frequenza, i nostri rapporti con le persone miglioreranno nettamente.
Abbiamo un rapporto complicato con qualcuno in famiglia ? Proviamo a farlo in due... e già dopo una settimana vedrete il miglioramento del rapporto.
Il programma aiuterà a capirsi meglio, a stabilire un rapporto di fiducia.
Se invece, stiamo cercando un nuovo rapporto, il programma vi sarà altrettanto utile.
Il chakra del cuore ha la frequenza 639 Hz. l'ascolto aiuterà a eliminare i blocchi in quest'area, e, insieme alla seconda frequenza portante, 741 Hz, ci aiuterà a sviluppare l'intuito per trovare quel compagno/a della vita con il/la quale stabilire un rapporto armonico.

Sul forum dell’Istituto ha scritto un’ascoltatrice, spiegando che ha sempre avuto un rapporto difficile e conflittuale con la madre. Non riesce a togliere i sensi di colpa nei confronti della madre (che è cardiopatica), non riesce a sistemare la sua vita sentimentale, perché ogni volta che si presenta lì occasione di andare via di casa e di mettere su famiglia, la malattia della mamma s’aggrava.
La sua è una dipendenza affettiva dalla madre, aggravata dai sensi di colpa.

Che consigli le si può dare?

- Prima, si prepara il terreno: il miglior programma base è “La biorisonanza delle frequenze dell’ascensione” https://it.advanced-mind-institute.org/store/meditazioni-generiche/biorisonanza-frequenze-dell_ascensione/?affiliate=TRKCASWQK8H Le prime tre frequenze trattate in questo programma (174-285-396 Hz) si riferiscono al subconscio; e contribuiscono alla liberazione dalle vibrazioni della PAURA, della COLPA e dei COMPLESSI che sono tutte radicate nel subconscio. Da ascoltare TUTTE LE MATTINE, come regola. E’ un “risvegliante” per il subconscio, aiuta a ripulirlo e a sintonizzarsi sulle frequenze giuste.

- Tramite lo stereo, si consiglia di ascoltare spesso “Il Suono OM” https://it.advanced-mind-institute.org/store/meditazioni-generiche/il-suono-om/?affiliate=TRKCASWQK8H che riempie di giuste vibrazioni l’ambiente a agisce sull’umore (lo dico per esperienza diretta).

- E’ bene ascoltare il programma “La rimozione dei danni bio-energetici”, per un lavoro approfondito sulla negatività (i danni energetico-informazionali)

- E c’è anche un piccolo programma su Yuotube per l’attivazione del chakra del cuore https://www.youtube.com/watch?v=SH3Em2njrks, dura solo 7 minuti: tagliamo un po’ di cordono psichici che si sono attaccati a questo chakra.
Ma coloro che vogliono fare un lavoro concreto a duraturo sui chakra, è meglio che lavorino con il programma per il risveglio e l’attivazione dei chakra

Questo mini-protocollo potrebbe andare bene per tutti coloro che soffrono di dipendenze affettive, che non sanno decidersi, che si sentono in trappola, vivendo un rapporto difficile. Ovviamente, queste soluzioni andranno bene solo per quelle persone che capiscono che i problemi seri vanno affrontate cambiando se stessi.

domenica 19 novembre 2017

ACQUA STRUTTURATA

Il corpo umano è fatto al 70% d'acqua. La formula chimica dell'acqua è H2O, il che significa che la sua molecola contiene due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. In realtà, l'acqua è una sostanza complessa che possiede le qualità uniche.
Le molecole dell'acqua si uniscono formando dei cluster, costruzioni molto complesse. Queste connessioni cambiano continuamente, e si potrebbe dire che l'acqua si comporta come un essere vivo che cambia la forma reagendo a dei fattori esterni. I cluster d'acqua sono capaci di conservare l'informazione di tutte le azioni che si verificano nel tempo, un po' come il hard disk del computer.

Marcel Vogel, un noto inventore e ricercatore americano (aveva brevettato più di 100 invenzioni) studiò a lungo la struttura dell'acqua e il suo modo di reagire alle azioni esterne. Usò una serie di strumenti ed arrivò ad una conclusione interessante: l'acqua è simile al cristallo di quarzo.
L'acqua pulita e strutturata si organizza tramite i cluster che ricordano i cristalli di quarzo: rappresentano un prisma esagonale, ma le connessioni tra di loro sono tetraedrali.
Questa struttura è simile ad un arpa tridimensionale dove l'informazione è registrata nelle “corde” – connessioni che entrano in risonanza, come le corde di uno strumento musicale.

Nel corso delle sue ricerche Vogel aveva sperimentato migliaia di frequenze, prima di trovare quella a cui le molecole dell'acqua rispondevano meglio: 454 Hz.
L'acqua trattata con questa frequenza “cancella” una vecchia informazione e ripristina la struttura originaria dei cluster. L'acqua trattata con questa frequenza cambiava anche il suo spettro visibile iniziando ad assorbire più attivamente i raggi ultravioletti. Anche il cristallo di quarzo entra in risonanza con questa frequenza. Vogel usava un cristallo di quarzo trattato in maniera particolare per strutturare l'acqua e per donarle delle qualità curative.
Secondo le sue ricerche, l'acqua trattata con la frequenza 454 Hz acquista delle qualità uniche ed è estremamente benefica per l'organismo umano.
Quali sono le differenze dell'acqua strutturata da quella che non lo è?

Secondo Vogel, l'acqua strutturata possiede delle connessioni più solide tra le molecole. L'acqua strutturata forma anche una struttura cristallina fatta di catene di molecole che cambiano le proprietà rispetto all'acqua non strutturata. Il punto di congelamento dell'acqua strutturata è più basso rispetto a quello dell'acqua normale.
Nel programma “L'acqua strutturata” sviluppato dall'Advanced Mind Institute sono state impiegate delle tecnologie che ricreano, tramite i mezzi acustici, la struttura cristallina dell'acqua.
Ciò si ottiene con l'aiuto di una speciale risonanza, dove il ritmo 454 Hz si sovrappone al ritmo 4,54 Hz, creando così un “cristallo acustico” che entra in risonanza con l'acqua al livello molecolare. Questa risonanza è capace di modificare la struttura di grandi volumi d'acqua anche tramite un'azione piuttosto debole.

Si potrebbe raffigurare graficamente così, questo processo:
immaginate una catena di tessere di domino che si stende tra Mosca e Khabarovsk. Ogni tessera di domino successiva è di poco più grande di quella precedente. Se a Khabarovsk l'altezza della prima tessera è pari a 2 cm, a Mosca una tessera è alta quanto un palazzo di 16 piani. Per travolgerla occorre spingere la prima tessera, quella di Khabarovsk. La risonanza è una reazione a catena simile a questa, quando la modifica di una molecola provoca una catena di reazioni e, successivamente, porta ai cambiamenti su grande scala. Questa tecnologia è stara applicata nel programma “L'acqua strutturata”: un'azione acustica debole innesca un meccanismo capace di cambiare una struttura di grandi dimensioni.
Come adoperare questo programma?

È una meditazione sulla frequenza 545 Hz, e potete meditare come al solito, con le cuffie (si otterrà l'effetto più forte), oppure ascoltarlo tramite uno stereo sistema di qualità (“home theater”). La colonna sonora è stata trattata nel formato Dolby Surround Sound 5.1.
Nel corso della meditazione si avrà la strutturazione dell'acqua che contiene il vostro organismo.

Questa meditazione può essere usata per strutturare l'acqua potabile a casa vostra. E' preferibile usare uno stereo di qualità. Mettete il vaso con l'acqua a pari distanza dalle casse e accendete il programma. Si usa l'acqua di fonte, o quella scongelata, che ha già una struttura simile a quella naturale. Ma non è obbligatorio, potete usare anche l'acqua del rubinetto. Mettete il programma non troppo forte, e aspettate 40 minuti (il suono più forte non porterà ad una strutturazione più forte o veloce).

Potete usare l'acqua strutturata per berla o per cucinare. Vedrete da soli, che l'acqua cambierà il gusto e il colore, potrete compararla con quella normale.

Non si consiglia l'ascolto di questo programma ai malati di epilessia, ai portatori di pacemaker, alle donne in stato di gravidanza e ai ragazzi minori di 16 anni.


https://it.advanced-mind-institute.org/store/meditazioni-generiche/l_aqua-strutturata/?affiliate=TRKCASWQK8H

© Lenny Rossolovski 2014. All rights reserved, Tutti i diritti riservati
Solo per uso personale.

venerdì 10 novembre 2017

COME AVVIARE I PROCESSI DI RINGIOVANIMENTO?

COME AVVIARE I PROCESSI DI RINGIOVANIMENTO?
IL MAGGIORE OSTACOLO E' IL DISAMORE PER IL PROPRIO CORPO

Il segreto sta nel fatto che invecchiano per primi coloro che combattono attivamente la vecchiaia.

Invecchiano non perché fanno qualcosa di sbagliato, ma perché facendolo, PENSANO.
Esiste questa malattia: il disamore organico per il proprio corpo. La sua forma estrema è il rifiuto di se stessi al livello fisico, fisiologico, e questo dipende spesso da come i genitori avevano trattato il bambino nei primi 5 anni della sua vita.
La scienza sa già da tempo che la tossicosi nella gravidanza è collegata alla non accettazione del bambino al livello del subconscio. A certi genitori i loro figli fanno venire la nausea per tutta la vita, ma loro non possono riconoscerlo apertamente, malgrado questo fatto apporterebbe l'armonia... più spesso, nessuno scava nei propri traumi inconsci e cresce i figli traumatizzati.
Dopo, a questi bambini non piace: il proprio sesso, la forma degli orecchi, il naso, la mani, i piedi, il mento, il colore dei capelli, degli occhi ecc. Ovvero, a queste persone non piace il loro CORPO.
Per loro, il proprio corpo è un eterno nemico n.1.
Lo credono sporco, peccaminoso, imperfetto. Ed è perché i loro genitori NON HANNO ACCETTATO il bambino alla sua nascita. Non hanno superato la depressione post parto e le illusioni infantili riguardo alla maternità, pensavano che il bambino fosse un prezioso giocattolo dal bel profumino. E il "giocattolo" è risultato rivestito di carne viva che richiedeva l'Amore...

Questi bambini feriti crescono molto intelligenti e tristi, si fanno spesso la domanda: "cosa c'è che non va, in questo mondo?" Il disamore per se stessi lo trasmettono a tutta la vita, iniziano a non amare tutta la vita biologica. Ma questi pensieri non sono accettati nella società, e la gente è abituata a mascherarli, spingendoli, dicendolo con Freud, nell'area dell'inconscio.
Se studiano bene, spesso hanno una vocazione per la medicina o la biologia, per poter conoscere tutta la verità sulle malattie e provare che questo mondo non è degno di essere amato.
Se per qualche ragione, si allontanano da queste due scienze, rientrano nel teatro anatomico attraverso un'altra porta: diventano degli habitué delle cliniche, spesso di quelle dove possono migliorare il proprio corpo.
Sono schifiltosi, cercano e trovano ovunque i virus, i microbi, le tossine, le rughe, le macchie da vecchiaia.
Non credono che il corpo possa rimanere sempre bello e sano; augurano la morte al proprio corpo. Provate a discuterne con loro, si offenderanno perché si trovano così bene le loro piccolo mondo.
E' da a queste persone - biorobot che sentiamo che i processi dell'invecchiamento iniziano a 25 anni... Se raccontano delle storie, i loro protagonisti s'ammalano, si operano, muoiono, e il mondo è una valle delle lacrime. Credono che unico parto giusto sa quello cesareo perché il parto è una grave malattia, e se potessero, sostituirebbero tutti i parti imperfetti del corpo con quelli in acciaio cromato.
Preoccupati di combattere i segni della vecchiaia, osservano le diete, non dormono con la faccia dentro il cuscino, non sorridono per evitare le rughe di espressione. In realtà, sono preoccupati solo delle malattie, delle mostruosità della vecchiaia, e questi pensieri attivano i processi dell'invecchiamento!
Altri scienziati credono che l'età della vecchiaia è una SCELTA consapevole di ogni persona.
Se vostra madre è invecchiata a 45 anni, è perché aveva creduto a coloro che glielo dicevano. Purtroppo, la maggioranza di coloro che pubblicizza i servizi dell'industria della salute e della bellezza sono le stesse persone che in silenzio odiano tutto ciò che vive.

Rompiamo questo stereotipo!
Curatevi, ma fatelo per l'amore di voi, non per la paura di invecchiare a 25 anni.
Quando ci amiamo, ci guardiamo con gioia, nel nostro organismo si avviano i processi di ringiovanimento. Il corpo e il viso riflettono ciò che accade nella psiche, ed una psiche "giusta" avvia la produzione degli ormoni "giusti".
E' la verità scientifica!

(Elena Nazarenko)

giovedì 9 novembre 2017

La guarigione della mente

il programma “La guarigione della mente” è una meditazione che dispone di molti strumenti d’azione neuroacustica.
Il suo principale obiettivo è la rimozione dell’ansia e dell’angoscia, l’armonizzazione dello stato mentale.
Aiuterà a liberarsi dalle idee fisse, dalle preoccupazioni e dalla negatività, dalle fobie, dalle paure, dagli stati isterici: da tutto ciò che agisce negativamente sulla psiche.
Questo programma può essere usato per avere un’impronta positiva prima di un evento: per esempio, un intervento pubblico, un incontro importante. Sarà utile per eliminare le conseguenze dei traumi psicologici, delle perdite, delle separazioni.
Vi aiuterà a ritornare in uno stato psicologico normale dopo aver avuto un conflitto con altre persone.

Questo programma sarà utile per acquisire la serenità e la sicurezza.

E’ basato sulla moderna tecnologia del trattamento del suono: la tecnologia dello spostamento spazio-acustico, che vi introdurrà velocemente in un piacevole stato theta. Già dopo 5-8 minuti vi sentirete più rilassati nel corpo e sereni nella mente. Alla fine dell’ascolto potrete trovare la pace e liberarvi dei pensieri che vi angosciano.

Il programma può essere adoperato sia per meditare tutti i giorni sia nella pratica di theta-healing, essendo basato sulle frequenze tradizionalmente usate in theta-healing.
Le particolarità del programma
Il programma “La guarigione della mente” possiede una serie di particolarità. Osservando le istruzioni esposte in questa descrizione, potrete avere un risultato già dopo il primo ascolto.
E’ molto importante non provare la sete durante l’ascolto. Prima di lavorare con il programma, bevete un bicchiere d’acqua (l’acqua, e non una bibita qualsiasi).
Per ottenere i migliori risultati occorre meditare con questo programma. Durante l’ascolto gli occhi devono essere chiusi e l’ascoltatore deve essere concentrato sulla respirazione. E’ sconsigliato ascoltare il programma come sfondo mentre si fanno altre attività.
Il volume del suono deve essere regolato sui valori confortevoli. Prima di iniziare a lavorare, ascoltatene un frammento e regolate il volume, dopo di che potete iniziare. Prestate l’attenzione a questa nota, il programma non deve mai avere un volume del suono troppo forte. Il volume non deve darvi fastidio.
Non lavorate mai con il programma dopo aver bevuto degli alcolici.
Dovete lavorare con il programma SOLO con le cuffie che coprono interamente gli orecchi.
Prima di iniziare la seduta controllate la polarità delle cuffie: la cuffia destra deve andare sull’orecchio destro e quella sinistra sull’orecchio sinistro. E’ molto importante per l’ascolto di questo programma, perché le frequenze per gli orecchi destro e sinistro sono differenti.
Potete lavorare con questo programma a qualsiasi ora della giornata, ma vi porterà i migliori risultati nelle se lo ascolterete di mattina o di sera.
Si consiglia di lavorare uno o due, massimo 3 volte al giorno (non abusatene!), per non più di 5 giorni settimanali. Tenete presente del fatto che l’azione del programma di solito si protrae per altri 4-6 ore dopo la fine dell’ascolto. In queste ore è sconsigliato di fare altre meditazioni.
Nelle persone molto sensibili (raramente) il programma può provocare una forte reazione e un peggioramento dello stato. Questo è normale e significa che il programma ha avviato il meccanismo di ripristino accompagnato dal peggioramento dei sintomi. In tal caso, ascoltate il programma a giorni alterni, 2-3 volte alla settimana. Gradualmente, gli effetti negativi spariranno e inizierete a sentirmi meglio.
Verificate di avere un programma originale, scaricato da voi personalmente dal sito dell’Advanced Mind Institute. Non siamo responsabili dei programmi avuti tramite terzi. I nostri collaboratori aiutano soltanto le persone in possesso dei programmi regolari.

https://it.advanced-mind-institute.org/store/meditazioni-generiche/la-guarigione-della-mente/?affiliate=TRKCASWQK8H

mercoledì 8 novembre 2017

LA TECNICA DEI 9 PALAZZI

Un’antica teoria medico-filosofica cinese. Introduzione all’antico pensiero medico cinese con la tecnica dei 9 Palazzi. Dagli insegnamenti orali del Dr. Feng NinHan (HangZhou). I 9 Palazzi vengono utilizzati tanto per calcoli astrologici quanto quale teoria medica.

Contrariamente a quel che si possa pensare, la tecnica dei 9 Palazzi non è un ennesimo microsistema, ma un modello in grado di esporre e considerare tutte le teorie della Medicina Cinese e che ogni operatore può applicare alla sua conoscenza precedentemente acquisita. I 9 Palazzi forniscono infatti un’interessante chiave di lettura delle teorie mediche dei testi antichi e permettono un’applicazione pratica intuitiva. Non sostituisce le altre tecniche apprese, fornisce piuttosto un sistema per unirle fra loro. L’intenzione con il seguente articolo è di dare una base di comprensione di questo modello e di stuzzicare l’interesse degli operatori a volerlo applicare.

La Cina moderna sta iniziando ad aprirsi culturalmente a noi stranieri; le conoscenze che fino a pochi decenni fa risultavano essere ermeticamente riservate a persone di discendenza famigliare medica, iniziano ad essere divulgate e spiegate.
Il Dr. Feng di HangZhou mi disse: “Vi insegno I 9 Palazzi in quanto per come sta andando la Cina ai giorni nostri, fra non molto saremo noi cinesi a venire in occidente a recuperare la nostra conoscenza”.

Il modello dei 9 Palazzi nasce nella notte dei tempi, nello stesso periodo del bā guà (8 trigrammi), e fa riferimento al quadrato magico “Luò Shū”, ripreso anche da egizi, arabi ed in occidente nelle teorie energetiche massoniche. Se ne parla in diversi testi ma in modo ermetico. Viene esposto a cenni nell’I-Ching; nel HuangDi Nei Jing LingShu al capitolo 77 “I 9 Palazzi e gli 8 Venti” troviamo una spiegazione dell’invasione dei 6 Demoni (LiùXiè), ovvero i 6 fattori patogeni esterni, per mezzo del soffiare degli 8 Venti nei 9 Palazzi. Se ne parla a più riprese nello Zhen Jiu Da Cheng nel quale si trova anche la canzone dei 9 Palazzi e altri dati fondamentali.

Entriamo ora nel vivo dei 9 Palazzi.
Se ne attribuisce la scoperta a FuXi l’imperatore mitologico della cultura cinese. Ad Egli stesso sono attribuiti anche l’I-Ching e il bā guà. Si dice che la tartaruga celeste gli apparve dal fiume LuòShū mentre meditava e pensò che essa avesse la risposta per spiegare gli influssi del Cielo e della Terra sull’Uomo.

I 9 Palazzi sono un sistema di 3x3 quadranti numerati da 1 a 9. Ad ogni quadrante è associato per analogia un Movimento, una direzione e non da ultimo gli ZàngFǔ (Organi e Visceri). I numeri sono sistemati in modo che la somma di ogni riga (orizzontale, verticale e diagonale) dia sempre 15. Mentre la somma dei numeri opposti da sempre 10.

Il modello è simile a quello cosmologico dei 5 Movimenti, infatti riporta la Terra al centro, ovvero al numero 5. A tale numero corrispondono analogicamente tutte le corrispondenze del movimento Terra in ogni suo aspetto. Al numero 5 corrisponde quindi anche il sistema Milza-Stomaco. Al numero 9 risiede invece il Cuore, l’imperatore. È infatti il 2 numero 9 che viene definito in numerologia come il numero del Cielo, quindi imperiale, al quale storicamente tutti gli imperatori facevano riferimento. 9x9 da 81, che è il numero celeste per antonomasia. Notiamo che sia il SuWen che il LingShu hanno 81 capitoli, per ricordare quanto questo numero sia sempre stato legato alle forme di spiritualità più elevate.

Al numero 1 abbiamo l’Essenza, il Jīng, l’unità, il tutto in un potenziale protetto: il Rene.

Appare subito evidente quale tipo di importanza l’asse 9;5;1 o 1;5;9 possa avere nelle implicazioni terapeutiche.

Al numero 3 corrisponde, richiamando i 3 Hùn, il Fegato. Esso ha fisiologicamente un movimento in tutte le direzioni ma un forte potere ascensionale; per questo, vedremo che al numero 3 corrisponde il movimento verso l’alto.

Al numero 7 troviamo il Polmone, anche qui per richiamare i 7 Pò (nella numerologia cinese nulla è per caso). Il Polmone ha un movimento fisiologico di diffusione e di abbassamento. Anche il numero 7 tenderà pertanto a portare in basso.

Per i numeri 4;2;8;6 ci sono due “teorie” principali alle quali ci si deve adattare in base a quanto si presenta e a ciò che si vuole fare. La prima teoria è che corrispondano alle quattro fasi della 5a stagione (vedi disegno nella prossima pagina). In questo caso possono essere usati in contemporanea come corrispondenti a Milza-Stomaco a rafforzare o sostituire il numero 5.

Nella seconda teoria corrispondono ai Fǔ-Visceri escludendo lo Stomaco che, inseparabile dalla Milza risiede nel 5° Palazzo. Abbiamo quindi che al numero 4 troviamo la Vescica Biliare, al 2 corrisponde il Piccolo Intestino. Al 6 risiede il Grosso Intestino e al numero 8 la Vescica Urinaria.

Sostanzialmente i Visceri corrispondono alla loggia energetica dell’organo precedente procedendo in senso orario.

domenica 5 novembre 2017

A CHE ORA VI SVEGLIATE DI NOTTE?

Vi svegliate tutte le notti alla stessa ora? Le cause di questi disturbi del sonno possono essere sia fisiologiche sia quelle più "sottili."

- Andate a dormire presto ma vi svegliate nell'intervallo tra le 21 e le 23: siete sotto stress, o avete un esaurimento nervoso. Occorre rilassarci si più e "svuotare" la testa.


- Vi svegliate nell'intervallo dalle 23 all'una di notte. Probabilmente, state vivendo una forte delusione emotiva. Sono le ore della massima attività del meridiano della Cistifellea. Potreste avere problemi con questo organo. In ogni modo, possono aiutarvi delle affermazioni positive e più ottimismo nella vita.

- Vi svegliate nell'intervallo dall'una alle 3 di mattina. Significa che avete accumulato molta ira repressa. E' il periodo della massima attività del meridiano del Fegato. Secondo la medicina cinese, l'ira repressa segnala l'eccesso dell'energia "yang".

- Vi svegliate nell'intervallo dalle 3 alla 5 di mattina. Questo periodo è collegato ai polmoni e alla tristezza. Esiste anche l'opinione che dei risvegli a quest'ora potrebbero significare il tentativo delle forze superiori di farvi avere un messaggio.

- Vi svegliate nell'intervallo dalle 5 alle 7. Un risveglio in queste ore, secondo l'orologio biologico, può testimoniare la presenza dei blocchi psicologici. Provate a fare una doccia calda e stirate leggermente i muscoli.

In generale, occorre seguire attentamente e capire i propri bioritmi; il sonno salutare è l'indice della buona salute.

Advanced Mind Institute

sabato 21 ottobre 2017

Le frequenze di Solfeggio


allineano i ritmi che costituiscono la base dell’Universo.


Le frequenze di solfeggio sono considerate le frequenze originali utilizzate dai monaci durante i loro canti in meditazione.

Il canto, basato sulle sei note originali (396hz – 417hz – 528hz – 639hz – 741hz – 852hz), penetra profondamente nella mente cosciente e subconscia, innescando reazioni emotive che a volte non siamo capaci di controllare completamente.

Le frequenze solfeggio originali si dicono siano state “perse” nel corso dei secoli con l’introduzione di vari nuovi metodi di sintonia.

La scala del solfeggio è stata “riscoperta” dal dottor Joseph Barber.

Le frequenze di Solfeggio sono state perse perché durante la storia sono state utilizzate diverse applicazioni di sintonizzazione. Le antiche pratiche di sintonizzazione usavano un sistema di tuning noto come “Just Intonation“. Il metodo di Just Intonation presentava intervalli puramente tra ogni nota matematica legata ai rapporti di piccoli numeri interi che portano ad un suono molto più puro.

La pratica di accordatura adottata per le culture occidentali da circa il XVI secolo e usata oggi, è conosciuta come “Twelve Tone Equal Temperament”. Secondo Joachim Ernst-Berendt, il temperamento uguale a 12 toni amalgama tutti gli intervalli tranne l’ottava. La nostra scala moderna può creare situazioni di pensiero “in scatola”, emozioni ripiene e soppresse, timore o mancanza di coscienza, che poi tendono a manifestarsi in sintomi fisici chiamati malattia.

La nostra scala musicale moderna non è in sintonia rispetto alla scala originale di Solfeggio.

Se vogliamo portare l’armonia nelle nostre vite, dobbiamo sostituire la scala occidentale disonente con una rete di relazioni sottili e chiare della musica di Solfeggio.

In questo modo lasciamo che la musica diventi ancora una volta uno strumento per sollevare la natura umana e un metodo per collegarti alla fonte.
Di seguito le maggiori 9 frequenze solfeggio e il loro significato

174 Hz – Il più basso dei toni sembra essere un anestetico naturale. Tende a rimuovere il dolore fisicamente, energeticamente e l’energia karmica. La frequenza di 174 Hz fornisce agli organi un senso di sicurezza e di amore, motivandoli a fare del loro meglio.

285 Hz – Questo tono è utile quando si tratta di ferite, tagli, ustioni o qualsiasi altra forma di tessuto danneggiato. 285 Hz è la frequenza di Solfeggio che si dice sia direttamente collegata al progetto del nostro corpo, della mente e dell’anima per una salute e un benessere fisico ottimali. Influisce i campi energetici per ristrutturare l’organo danneggiato.

396 Hz – Pulisce la sensazione di colpa, che spesso rappresenta uno degli ostacoli fondamentali per la realizzazione personale, consente di raggiungere gli obiettivi nel modo più diretto. Rilassa dalla sensazione di colpa e paura abbattendo i meccanismi di difesa. Questa frequenza di solfeggio può essere utilizzata anche come mezzo di radicamento a terra e ritorno alla realtà.

417Hz – Il suono successivo della scala del solfeggio è collegato a processi di risonanza o processi di amplificazione. Il Re può “cancellare” l'”alienazione da Dio” della persona e consentirne il ritorno alla “giusta via”. Questa frequenza di solfeggio pulisce le esperienze traumatiche e depone le influenze distruttive degli eventi passati. Può essere utilizzato per pulire credenze limitanti. Quando si parla di processi cellulari, il tono Re incoraggia la cellula e il suo DNA a funzionare in modo ottimale. La frequenza di 417 Hz alimenta le cellule del corpo e aiuta a utilizzare i propri potenziali creativi.

528 Hz – Utilizzato per riportare il DNA umano al suo stato originale e perfetto. Il processo di riparazione del DNA è seguito da effetti benefici: una maggiore quantità di energia vitale, chiarezza mentale, maggior consapevolezza, creatività attivata e stati specifici come pace interiore profonda, danza e celebrazione. Apre anche la persona a profonde esperienze spirituali.

639 Hz – Questa frequenza consente la creazione di una comunità armoniosa e di relazioni interpersonali armoniose. Può essere usato per affrontare problemi di relazione – quelli in famiglia, tra partner, amici o problemi sociali. Questa antica frequenza di solfeggio aumenta la comunicazione, la comprensione, la tolleranza e l’amore. La frequenza di 639 Hz può essere utilizzata anche per la comunicazione con mondi paralleli o sfere spirituali.

741 Hz – Pulisce la cellula dalle tossine e radiazioni. L’uso frequente di 741 Hz porta a una vita più sana e più semplice elettromagnetiche. Un’altra importante applicazione di questa frequenza sonora è la pulizia delle infezioni virali, batteriche e fungine. Questo tono conduce alla vita pura, stabile e spirituale.

852 Hz – La frequenza Solfeggio 852 Hz è direttamente collegata al terzo occhio può essere utilizzata come mezzo per risvegliare la forza interna e la realizzazione di sé. È ottima per sciogliere l’energia mentale ristagnata dall’eccesso di pensiero (attività mentale).

963 Hz – Questa frequenza solfeggio riporta qualsiasi sistema allo stato originale e perfetto. Consente un’esperienza diretta con il tutto, il ritorno all’Unità. Questa frequenza ti riconnette con lo Spirito, o con le energie non vibrazionali del mondo spirituale permettendoti di sperimentare l’Oneness – la tua vera natura.

All 9 Solfeggio Healing Tones
https://youtu.be/iZbjsWH6NJE
https://youtu.be/_IlOLzXkxEA

Fonte
http://www.blogpositivo.it/crescita-spirituale/frequenze-solfeggio-cosa-sono-effetti/

I TONI DEL SOLFEGGIO.

E' un “diapason” per l’accordatura dei chakra: si chiama il SOLFEGGIO DELLE FREQUENZE DELL’ASCENSIONE (per analogia con l’ottava di 7 note).

La musica delle frequenze dell’ascensione è stata riscoperta dal dott. Joseph Puleo che studiò gli antichi manoscritti del monaci gregoriani e scopri che i loro canti furono frequenze di guarigione grazie ad uno speciale arrangiamento dei sei toni del solfeggio.
Il solfeggio inizia dalla nota di base (che corrisponde a Muladhara) e sale in su fino ad Ajna.

I moderni autori hanno aggiunto ai sei toni gregoriani anche quelli che corrispondono al chakra Sahasrara ed oltre.

Le prime tre frequenze sono collegate al subconscio (174-285-396 Hz). L’effetto: liberazione dalle frequenze della paura, della colpa, l’iniziazione quantica.
Le frequenze successive agiscono sui restanti chakra.
474 Hz: Dissoluzione delle pietrificazioni emozionali/convenzioni/abitudini, l’apertura della mente e la capacità di cambiare;
528 Hz: Trasformazione e Miracolo (alcuni ricercatori utilizzano questa frequenza per guarire al livello del DNA;
741 Hz: Il risveglio dell’Intuizione;
852 Hz: Il ritorno dell’Ordine Spirituale;
963 Hz: il Sahasrara.

Lenni Rossolovski scriveva, nel 2011: “...ascolto sempre più spesso le frequenze standard del solfeggio e noto un risultato positivo per la mia salute. Siamo stanchi delle pasticche, e la cura con il suono è stata da lungo dimenticata... in passato i malati venivano curati con i canti, con inni e psalmi, e spesso questo era l’unica cura che i ricevevano. Ora questo è dimenticato, malgrado il computer ci offra un arsenale enorme degli strumenti acustici.
Il nostro organismo potrebbe essere accordato con l’aiuto dei toni standard del solfeggio. Posso dire in tutta sicurezza: questo funziona.
Così, sono riuscito a liberarmi dai dolori alla colonna vertebrale. E pure da qualche altro acciacco.
Questi toni accordano l’organismo esattamente come in accordatore con un diapason accorda un pianoforte. Ce ne sono molti materiali in internet, fate una ricerca e troverete un mucchio di risultati.
Ma attenzione: scoltateli con le cuffie.
Quando iniziate ad ascoltarli noterete subito quale frequenza vi attira di più: vuol dire che il vostro organismo in questo momento ne ha bisogno. Le prime volte potrete anche avvertire un disagio, avrete persino voglia di spegnere tutto. Dopo le prime sedute i vostri sintomi potrebbero pure aggravarsi! Ma non preoccupatevi, rallegratevi: questo è un bene e significa che l’organismo ha risposto alla frequenza, e sono cominciati i cambiamenti. Tra qualche giorno vi sentirete meglio.
I toni del solfeggio accompagnano molto bene le meditazioni, specialmente la frequenza 528 Hz (trasformazione). ...”

Si può ascoltare sia come sfondo sia in cuffie. Vanno bene come sfondo nella stanza del malato.

https://www.youtube.com/watch?v=cbDn1qvU81c



Le frequenze dell'ascensione (i toni del solfeggio)
sono come dei diapason che servono per la sintonizzazione dei nostri centri energetici. Erano conosciute già nell'antico Egitto e nell'antica Grecia.
La musica delle Frequenze dell'Ascensione fu riscoperta dal dott. Josef Puleo che fece uno studio sui canti gregoriani e scoprì che questi possedevano una straordinaria potenza curativa grazie all'arrangiamento dei sei toni di solfeggio.
Queste frequenze armonizzano il campo bioenergetico umano entrando in risonanza con i suoi centri bioenergetici. Si possono usare per far partire il meccanismo dell'autoregolazione del nostro organismo.
In questo programma si usano le 9 Frequenze, e precisamente: 174 Hz, 285 Hz, 396 Hz, 417 Hz, 528 Hz, 741 Hz, 639 Hz, 852 Hz e 936 Hz. Ogni frequenza è riprodotta per 3 minuti, e la lunghezza del programma è di 27 minuti.

Il programma «La biorisonanza delle frequenze dell'ascensione» è armonizzato con la frequenza 7.83 Hz (la risonanza di Schumann).
Ogni tono corrisponde alla propria frequenza.

Le prime tre sono collegate al Subconscio (174 Hz, 285 Hz, 396 Hz). Favoriscono la liberazione dalle vibrazioni della paura, della colpa, dei complessi radicati nel subconscio.
Le frequenze successive influenzano i centri che vanno dal diaframma fino al settimo chakra.
417 Hz – la rimozione dei blocchi, dei condizionamenti, delle abitudini, l' apertura della coscienza per un cambiamento.
528 Hz – la trasformazione e il miracolo (la guarigione al livello del DNA).
639 Hz – la comunicazione, la connessione, le relazioni.
741 Hz - il risveglio dell'intuito.
852 Hz – la cancellazione degli stereotipi, il ripristino delle connessioni neuronali.
963 Hz – il centro dell'armonia spirituale, la connessione alle forze superiori.

Nel programma si adoperano delle armoniche di biorisonanza che facilitano la sintonizzazione del corpo e della coscienza sulle vibrazioni che contiene il programma. Il programma sarà utile a tutti senza eccezioni – è un diapason universale capace di armonizzare l'organismo e la coscienza!

lunedì 9 ottobre 2017

ZELAND PARLA DI EHRET


Le traduco di seguito un breve frammento tratto dal libro di Ehret:

«Un indescrivibile e a tutt’oggi sconosciuto senso di salute perfetta, energia vitale, enorme produttività, resistenza e forza mi ha invaso, apportandomi una gioia immensa anche per il semplice fatto che sono in vita. Non si tratta solo di una sensazione fisica. Hanno avuto luogo dei forti cambiamenti nel mio modo di pensare, e ciò si è manifestato in un’acutezza di percezione e di memoria. So- no giunto ad avere una speranza, una tranquillità interiore e persi- no un ardore, una sorta di illuminazione spirituale, come il sorgere del sole. Le mie potenzialità fisiche si sono rapidamente potenziate,
superando quelle che avevo negli anni della mia giovinezza sana e piena di forze. Ho potuto fare in bicicletta un viaggio di 800 miglia da Algeri a Tunisi. E pensare che fino a poco tempo prima ero candi- dato a morire, condannato e rifiutato dai medici. Ora invece esulto per i superpoteri acquisiti e ciò solo perché sono riuscito ad aggirare questo “mattatoio umano” che chiamano “medicina scientifica».

Arnold Ehret, come anche Paul Bragg, non è morto di morte naturale ma per un infortunio. Ma questa è un’altra storia.

Non la sollecito a rifiutare indiscriminatamente tutto quello che propone la medicina e ovviamente non ho intenzione di generalizzare la pratica svogliata di singoli dottori estendendola a tutti gli specialisti di medicina. Tuttavia la pratica di Arnold Ehret dà speranza a coloro che la medicina tradizionale ha in- scritto nella lista nera degli “incurabili”. Si rivolga alla natura, è la Natura il miglior medico. Passi a un regime alimentare a base di cibi vivi e naturali e la Natura sistemerà tutti i suoi problemi.

Vadim Zeland transurfing VIVO

La Dieta Senza Muco Oggi
Con un'appendice a cura di Stefano Momentè
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix
Risvegliati dall'incubo - Transurfing Apocrifo in versione riveduta ed ampliata
Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

lunedì 2 ottobre 2017

SMETTERE DI FUMARE.




Questo programma adopera i ritmi binaurali e i toni isocronici che stimolano la forza di volontà, inducono l’equilibrio e suscitano le sensazioni di gioia e di soddisfazione.
Inoltre, ci sono del ritmi alfa e theta 7.5 - 8 Hz che comunicano alla coscienza la certezza della soddisfazione e dell’appagamento. Proprio in cerca di queste frequenza che la gente fuma o beve.
Si ascolta con le cuffie, preferibilmente nella prima metà della giornata, anche diverse volte al giorno (oppure tutte le volte che vi verrà la voglia di fumare).
https://www.youtube.com/watch?v=VNjC7pRA4r4

domenica 1 ottobre 2017

L’INFLUENZA DEL COLORE

La cromoterapia è la più antica terapia, la usavano ancora Adamo ed Eva: la mela del peccato sarà stata sicuramente rossa! Questo colore stimola e risveglia il sangue, dona l’energia e la vitalità.

Camille Flammarion, l’astronomo francese, aveva studiato l’influenza dei colori sugli animali e sulle piante. Così, notò che una lattuga messa sotto il vetro rosso cresceva quattro volte più veloce che all’aperto al sole...


ll colore influenza moltissimo la produttività. Il grande Goethe usava gli occhiali con lenti colorate, a secondo del tipo delle opere che stava scrivendo. Sapeva del potere rivitalizzante del rosso e del giallo: rallegrano e danno la forza, al contrario del blu.

E’ stato stabilito che la maggioranza degli uccelli e degli insetti teme i colori blu e azzurro.

in una stanza di colore giallo i battiti cardiaci non cambiano, in quella azzurra rallentano e in una stanza rossa accelerano.

Se irradiamo su di un braccio i colori rosso o arancione, subito dopo, misurando la forza dell’arto, notiamo l’aumento dei valori.

Una persona con gli occhi bendati, irrorata dal colore rosso, tende ad allargare le braccia, mentre cerca di unirle se irrorata dal colore blu. Questo fenomeno dipende dal diverso grado di attivazione delle strutture motorie del cervello

sabato 30 settembre 2017

NEUROACUSTICA; FOCUS E MOTIVAZIONE


Il programma numero uno, indicato per tanti casi, è questo: "LA STIMOLAZONE COGNITIVA" Questo programma possiede un ampio spettro d’azione; non solo è in grado di rafforzare le funzioni cognitive, ma può combattere anche una serie di disfunzioni, come la sindrome da deficit di attenzione e le disfunzioni affettive stagionali.
Può essere utile a coloro che fanno l’attività mentale, dopo il suo ascolto si raggiungerà una maggiore chiarezza mentale e sarà più facile prendere delle decisioni.
Il programma è stato scritto con l’uso della tecnologia “3M” (triplice modulazione del suono sviluppata all’Istituto di sviluppo della coscienza). Questa tecnologia permette di rendere il programma più morbido ed efficace.
Adopera delle frequenze differenti per gli emisferi sinistro e destro, e per questo la cuffia destra deve trovarsi sull’orecchio destro e la cuffia sinistra va messa sull’orecchio sinistro. Potete usare il programma sia per la meditazione sia come sfondo mentre state facendo altre attività; non è obbligatorio meditare, farà un effetto benefico anche con un ascolto passivo.

NEUROSTIMOLAZIONE VARIABILE: 
E' un programma che elimina i blocchi mentali!
Elimina i vecchi blocchi, giudizi, punti di vista sul mondo; in altre parole, il programma può aiutare in quelle situazioni quando avete bisogno di abbandonare le vecchie abitudini per poter guardare il mondo con uno sguardo nuovo, con la massima obiettività.
Potete usarlo quando avete bisogno dei cambiamenti: quando dovete cambiare l’umore, il vostro rapporto con qualcuno, il punto di vista su una situazione, o per togliere dei blocchi nella coscienza.
L’ascolto di questo programma può essere paragonato con un massaggio molto morbido del cervello: avviene l’eliminazione del vecchio e si prepara l’entrata dei cambiamenti .

LA MOTIVAZIONE.
Per quei casi quando non abbiamo proprio le forze per fare qualcosa di impegnativo.
La frequenza 17,2 Hz aumenta la motivazione e il livello dell’energia vitale. E inoltre, la stimolazione del cervello con questa frequenza rafforza le capacità mentali, si riesce a prendere una decisione con più facilità, oppure ad eseguire un certo compito. Per questo motivo è stato creato il programma “La Motivazione” che potrà essere usato in quei casi quando qualcosa “non va”, oppure l’energia per fare qualcosa è assente.

NEURO-MESSA A FUOCO
per imparare a memoria (ottimo per gli esami).
Ecco una bella recensione: "FUNZIONA ALLA GRANDE!! cerco di riassumere la mia esperienza,
Da qualche anno a questa parte ho molte difficoltà a memorizzare le cose, per fare un esempio recente: ho fatto un corso per un massaggio particolare a Londra e ci sono voluti due mesi per memorizzare l'intera sequenza... Stamattina per una serie di circostanze che non sto a raccontare mi hanno fissato un appuntamento (già pagato) per un massaggio che avevo messo a listino prima di aprire il negozio ma che avevo visto solo un paio di volte e mi ero ripromessa di memorizzare la sequenza.... Ero nel panico e non sapevo come fare... giusto un paio di giorni fa avevo comprato questo programma e quindi mi sono detta "questo è il momento per provarlo sul serio" e così l'ho fatto partire e mentre lo ascoltavo ho riassunto per iscritto tutti i passaggi del massaggio.
In un paio di ore avevo perfettamente memorizzato la sequenza!!! non riuscivo a crederci!!! quando è arrivata la persona per il massaggio mi sentivo sicura e ho eseguito il massaggio correttamente senza saltare nessun passaggio!!!! sono molto soddisfatta!"

Il programma "Neuro-Messa a Fuoco" è uno sfondo acustico particolare trattato con le frequenze beta (12-20 Hz). Queste frequenze stimolano il cervello, aiutandolo nelle attività richiedenti attenzione e precisione. Il programma possiede un effetto prolungato, il suo effetto si sentirà a lungo.

Il programma è in grado di alzare il tono generale dell'organismo, di stimolare il potenziale energetico, di migliorare le capacità cognitive.
Dopo aver lavorato con questo programma, sentirete la vostra mente più fresca e potrete prendere più facilmente alcune decisioni razionali.
Il programma è indicato anche alle persone con l'attività beta repressa, perché tonifica, toglie la stanchezza, aiuta nella depressione e nel calo dell'umore.

venerdì 29 settembre 2017

I MODI PER RIAVVIARE LA VITA

Nella vita di ognuno do noi, ogni tanto, qualcosa va storto; ci sentiamo i impantanati... In questo casi i cambiamenti cosmetici, di regola, non aiutano, serve qualcosa di "radicale".


Ce ne sono alcuni modi per farlo.

1.RIAVVIATE LA VOSTRA DIETA
E' una delle cose più importanti. Rinunciate ai prodotti insani, assumendo una dieta mirata, a breve termine, che permetterà all'organismo di evacuare le tossine e di cambiare le abitudini alimentari.

2. RIAVVIATE LA GUARDAROBA
Quante volte avete aperto la guardaroba pensando:
- non ho niente da mettere
- non mi va bene niente
- non c'è niente di bello, tutta roba vecchia...

Questa situazione la conoscono in molti, non solo le donne.Se è così, riavviate la guardaroba.

3. RIAVVIATE LA CASA
Se vi sembra di annegare tra le cose, iniziate dal riavvio dell' abitazione. Scegliete la stanza dove passate molto tempo, e:
- Portate via da lì possibilmente tutto. Occorre avere più spazio vuoto per capire come si sente lo spazio libero e aperto.
- Visualizzate l'aspetto ideale di questa stanza.
- Lasciate soltanto le cose più indispensabili.
Quando vedrete quanto sia cambiato lo spazio, probabilmente, sarete ispirati a riavviare tutta la casa,

4. RIAVVIATE IL VOSTRO RIPOSO
Quando si sente lo stress cronico, siete esauriti emotivamente, mentalmente e fisicamente. Lo stress danneggia la vostra motivazione e porta ad avere i problemi di salute. Le serate davanti alla TV possono stancare più del lavoro stesso: riavviate il tempo libero.

5. RIAVVIATE IL VOSTRO OROLOGIO INTERIORE
Se andate a dormire alle 6 di mattina e vi svegliate alle 2 del pomeriggio, occorre riavviare l'orologio interiore. Non mangiate prima di dormire, spegnete le fonti di luce un'ora prima di andare a letto, evitate fattori irritanti.

6. RIAVVIATE IL DENARO
Cercate di pianificare le spese per un mese, lasciando qualcosa da parte, seguite la lista ed evitate le spese spontanee. Fate meglio le vostre provviste alimentari.

7. RIAVVIATE I VOSTRI OBIETTIVI
- Esaminate gli obiettivi che vi siete scelti all'inizio dell'anno.
- Sceglietene uno non realizzato e lasciate perdere l'altro.
- Iniziate da qui, come se fosse il 1 gennaio.

8. RIAVVIO ESTREMO.
Sono delle misure eccezionali che vorreste adottare: per esempio, licenziarsi o smettere di comunicare con una certa persona. Solo voi potete decidere se dovete farlo.

(Grigori Ksheminski) PS. RIAVVIATE ANCHE IL CERVELLO CON IL "GAMMA RIAVVIO" 

domenica 24 settembre 2017

UN LIFTING NEUROACUSTICO!


Guardate cosa scrive una ascoltatrice russa (traduco la sua recensione). Bisogna davvero fare un pensierino..

"...Ho iniziato ad ascoltare questo programma alcuni mesi fa; ma non ce l'ho fatta a fare un mese di ascolti. Dopo un po' ho ripreso, ma di nuovo mollato a metà. E ora finalmente ho fatto un mese intero di ascolti.
I risultati?
Le palpebre superiori sono rassodate, lo sguardo ora è più aperto. Mi è difficile giudicare lo stato delle piccole rughe, ma sono contenta dello stato della mia pelle, malgrado non usi le creme che fanno lifting. E viste le domande che mi fanno le donne se avevo fatto un ciclo di iniezioni dell'acido ialuronico, deduco che il programma E' SERVITO!"
(Diver)

All'inizio non è stato facile; nella seconda parte del programma ho avvertito la pesantezza in tutta la parte bassa del corpo e qualche disagio nelle gambe. Ma il risultati li ho avuti, dopo aver fatto un ciclo di ascolti:
1. La pelle del viso è diventata più elastica, è sparita una profonda ruga sulla fronte (ho 53 anni);
2. Si vedono meno le borse sotto gli occhi, e non ho mai avuto tale risultato con le costose creme. Ho smesso di comprarli, ora uso le creme bio e il programma rafforza la loro azione;
3. I capelli sono diventato più folti e forti, crescono meglio.
4. Ho molta più energia.

IL DIALOGO CON IL DNA E LA SUA PULIZIA

Il DNA umano risente i fattori sterni ed interni.
I fattori esterni:
- Il clima, le tossine, le radiazioni, i campi elettromagnetici ed altri fattori artificiali di cui un uomo che vive nelle città non sospetta minimamente;
- la musica;
- le parole sono fondamentali: influenzano la coscienza e programmano il DNA.
- il cinema, la TV: gli stereotipi comportamentali;
- i libri.

I fattori interni:
- l’alimentazione. Il cibo possiede una carica elettrica negativa o positiva e trasporta l’informazione. Alcune sostanze arrivano nell’organismo tramite la pelle e le vie respiratorie.
- l’acqua: i cristalli d’acqua ricordano l’informazione, per cui l’acqua dovrete essere strutturata, altrimenti non è salutare per l’organismo.

Il nostro corpo è un organismo multidimensionale, un sistema dove ogni cellula possiede una coscienza ed influenza tutte le altre cellule tramite le connessioni interne. E’ un universo con le sue leggi e le regole.
Non non gestiamo tramite la coscienza la digestione o il trasposto degli elementi di cui ha bisogno il nostro cuore, ma il corpo sente i comandi della coscienza (gli yoghi possono regolare molte funzioni dell’organismo dimostrando la capacità di comunicare con il corpo a livello molecolare).

Per stabilire il contatto con le cellule, occorre entrare in risonanza con esse, ovvero raggiungere la coscienza cellulare. E’ possibile farlo nel corso di una meditazione. Tramite il contatto con le cellule si può programmare e riprogrammare il DNA.
Sapendo come funzionano questi meccanismi, si può capire come i diversi programmi agiscono su di noi.
Il programma, in questo caso, è un input del subconscio che si riceve tramite un’esperienza emozionale. L’informazione ricevuta influenza il pensiero.

Per esempio, guardando un film, una persona assorbe l’informazione sul comportamento dei protagonisti, il suo cervello percepisce ciò che accade sullo schermo come una realtà. E ora ricordate quali film avete visto. Non è un caso che nella coscienza delle persone ci sono tante emozioni della paura e dell’odio!
La TV ci sommerge con i fiumi dei programmi negativi che ci allacciano a delle eggregore negative intese come i grumi energetico-informazionali che si formano intono ad un oggetto in base all’attenzione da parte di altri soggetti (egregore famigliari, politici, professionali ecc.).

Anche l’esperienza emozionale degli antenati è registrata nel nostro apparato genetico, e quando si creano delle condizioni per la sua realizzazione, i programmi famigliari si attivano, perché nel nostro DNA c’è l’informazione sugli stereotipi comportamentali e le emozioni dei nostri avi.
Così, noi “lavoriamo” il karma di famiglia anziché realizzare il nsiro destino personale.
Per liberarsi dai programmi negativi estranei, esistono delle tecniche che tramite il subconscio si collegano al DNA ripulendolo. Ma non tutti sono pronti a queste pulizie globali, perché potrebbe affiorare in superficie di tutto: le paure, le convinzioni, i blocchi emotivi, i traumi psicologici...

Noi possiamo cambiare il proprio destino, dipende dalla forza della nostra volontà e dalla voglia di vincere.

I programmi meditativi dell’Advanced Mind Institute rappresentano un rivoluzionario metodo della comunicazione con il DNA e con il subconscio:

- LA RIMOZIONE DEI BLOCCHI 

IL VOSTRO CORPO E' UN OCEANO DELLE NASCITE E DELLE MORTI.

Lasciando da parte la nostra sfera emozionale e mentale, ed esaminando soltanto il piano fisico, possiamo dire che l'IO, su uno dei livelli della materia, è un regno delle cellule.
Ogni organo, tessuto, parte del corpo possiede il proprio campo energetico-informazionale, la propria coscienza, e alcuni di loro (cuore, intestino) persino un "cervello" abbastanza sviluppato.

Dunque, voi e il vostro corpo. Sono in pochi a rifletterci, ma ciò che credete l'intero, in realtà rappresenta decine di trilioni degli esseri che vivono una loro vita. Ogni cellula è unica, nel senso che esegue un percorso che include lo sviluppo, la nutrizione, la divisione e l'autodifesa. I dati per registrare tutti i processi che si svolgono nella cellula nel corso della sua vita, si misurerebbero in terabyte. Dal punto di vista fisico ogni cellula è simile a tutte le altre, ma la storia della sua vita è sempre unica.

Degli esseri così simili esternamene e dai destini così diversi. Le cellule di certi organi vivono intensamente e muoiono altrettanto veloce. Altre cellule sono quasi coetanei dell'organismo e quasi non si rinnovano. Di alcune di loro non sappiamo niente, altre si fanno sentire tutti i giorni. Trilioni di esseri mangiano insieme a voi, mangiano quel cibo che voi oggi avete scelto. Trilioni di esseri riposano con voi, godono quando siete felici e gioiosi.

Per tutti questi esseri siete un DIO che detta delle condizioni della loro vita, e loro non possono modificarle.
Nel momento in cui una persona s'ammala, è inutile lamentarsi di un organo, attribuendogli un'illusoria indipendenza e regalandogli il potere di gestire tutto il corpo. La fonte di tutto ciò che succede al corpo siete voi.

Essendo incarnata, essendo un uomo, l'Anima non solo impara a interagire con le persone e realizza un' esperienza karmica con altre anime. L'anima impara il ruolo di Dio nel ruolo di una saggia governatrice di un impero di piccoli esseri. Un compito di proporzioni immense. Proprio questo si chiama l'animazione della materia, l'apporto del Divino (l'Intero) nel caos delle forme separate.

Una delle meditazioni più belle è sentire insieme all'universo interiore delle vostre cellule. Mangiando, godete il gusto del cibo, realizzando che in questo momenti circa 70 milioni dei vostri sudditi stanno mangiando insieme a voi. Trattano e selezionano il cibo, ripristinano quelle aree dove il nutrimento serve, immagazzinano le scorte e evacuano le scorie.

Tutti questi esseri li gestisco io. E se tutto il corpo è fatto di cellule dove ogni singola cellula non sono io, io non ci sono in quel corpo. Il corpo è l'inizio di Me nel mondo materiale, ed Io mi trovo in un'altra dimensione, fermamente inserita in quella tridimensionale, ma non presente.
La mia presenza nel mondo materiale è la mia presenza nel corpo, il corpo è il mio primo rappresentante in questo mondo.

Il vostro corpo è un oceano delle nascite e delle morti. Sentite il ciclo della sintesi e dell'eliminazione, siate consapevoli di questo movimento ondulatorio.
Voi, come l'Intero, osservate e vivete questa oscillazione della vita e della morte dentro di voi, restando intoccabili. Questo principio è applicabile sia alla coscienza planetaria sia alla coscienza universale e all'esistenza dell'Assoluto. la differenza sta nella nostra attenzione verso questi processi, la quale dobbiamo imparare qui, nella forza dell'amore e della riconoscenza verso le particelle che ci compongono, esseri meravigliosi, i nostri alleati più stretti.

(Oksana Bortsova)

giovedì 21 settembre 2017

IL POTERE CURATIVO DELLE FUSA DEI GATTI





IL POTERE DI GUARIGIONE DELLE FUSA DEI GATTI

I gatti sono considerati i “medici” della casa. Tutti sanno che quando stiamo male, sono capaci di trovare e di “trattare” i punti che ci fanno male.
Ovviamente, bisogna avere con loro un vero contatto, e non solo “tenere” un gatto per i topi o come un giochino per bambini.


1. Secondo le statistiche i gattofili vivono in media 10,3 anni di più rispetto a coloro che non hanno un gatto in casa. Inoltre hanno la pressione arteriosa e il colesterolo più nella norma.

3. Accarezzare un gatto fa bene al sistema digerente (meglio se si tratta dei siamesi, dei mau, degli abissini).

4. Stress e stanchezza: sono capaci di eliminare l’emicrania, di abbassare la pressione, di normalizzare i battiti. I gatti neri sarebbero capaci, più degli altri, di eliminare l’energia negativa. Quelli rossi caricano di energia; i gatti dalla pelliccia blu-azzurra calmano, mentre i bianchi sarebbero migliori da tutti i punti di vista.

5. Sistema immunitario: ascoltare le fusa (4-16 Hz) aumenta le difese. E’ una cura simile a quella con gli ultrasuoni (accelerano la guarigione delle,ferite, lo sviluppo osseo).

6. I "massaggi" felini con le unghie fuori sono simili all’agopuntura !

7. Insomma, dal punto di vista di bioenergetica, il gatto è un vero "dispositivo energetico-informazionale". Secondo alcuni, la zona del nostro corpo dove il gatto va a coricarsi segnala problemi (se va nei piedi, avremmo problemi con la pressione, o siamo inclini ai raffreddori; se va nella spalla sinistra, potremmo avere problemi cardiaci).

vedi programma neuroacustico IL GATTO CURATIVO




Tutte le virtù terapeutiche delle fusa dei gatti, il loro arcano potere per:
ridurre lo stress,
proteggere il sistema immunitario
regolare la pressione

Che cosa accade quando un gatto fa le fusa accanto a voi? Vi testimonia il suo affetto? Vi rende partecipi della sua soddisfazione? Sollecita la vostra attenzione?

La risposta è tutte e tre queste cose contemporaneamente... e altro ancora.

Infatti le onde emesse dal misterioso borbottio dei felini hanno un influsso benefico sul corpo e sullo spirito umani.

Questo libro, corredato di testimonianze, esercizi pratici e fotografie, ce ne rivela tutti i segreti offrendoli ai lettori.
Con CD allegato: 30 minuti di Ron, Ron!

La Terapia delle Fusa



E se il sordo Ron ron dei gatti avesse delle virtù curative?
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere











mercoledì 13 settembre 2017

COLORS AND THE SOLFEGGIO FREQUENCIES

La proporzione che deriva dalle 6 principali frequenze, crea ottave superiori corrispondenti alla geometria sacra del Codice da Vinci. Prendiamo in considerazione tutte le 9 frequenze studiate dal dottor Joseph Puleo e il dottor. Leonard Horowitz e per ognuna vediamo dove e in che modo lavorano sul nostro corpo fisico, energetico e spirituale:

174 HZ - Questa frequenza dà senso di sicurezza e di amore. Favorisce lo sblocco del DNA. Aiuta ad alleviare il dolore fisicamente ed energeticamente come se fosse un'anestetico naturale. Dona agli organi un senso di sicurezza, la sicurezza e l'amore, motivandoli a fare del loro meglio per tornare al loro stato ottimale.

285 HZ - Agevola un profondo senso di connessione con Madre Terra. Questa frequenza aiuta a portare equilibrio nei campi multi-dimensionali di consapevolezza, accedendo attraverso la legge della verità e della saggezza. Opera su campi di energia, campo aurico, corpo eterico, mentale che sono responsabili della purezza e perfezione degli organi umani. Influenza quei campi mandando un messaggio utile a ristrutturare l'organo danneggiato.

396 HZ - Tono associato al rilascio di schemi emotivi. Liberi dall'ansia e dai sensi di colpa che spesso rappresentano uno dei principali ostacoli alla realizzazione interiore, favorisce il raggiungimento degli obiettivi nel modo più diretto. Rende consapevoli degli obiettivi e delle aspirazioni attraverso la creazione di un fortissimo campo magnetico "Prana di energia". E' una frequenza che lavora nel piano materiale.

417 HZ - E' il tono del cambiamento, aiuta a lasciare andare il passato. Associato alla rottura di schemi emotivi cristallizzati. Collegato con i processi di risonanza o processi di amplificazione. Utilile anche per sciogliere i blocchi creativi o per risvegliare latenti potenzialità umane perchè sollecita la cellula e il DNA a funzionare in un modo ottimale, sfruttando tutto il suo potenziale.

528 HZ - Conosciuta come "la frequenza Miracolo" la nota è il Mi (Mi-raculi Gestorum) Apre la persona alla possibilità di profonde esperienze spirituali o di illuminazione spirituale. Rigenera e armonizza il DNA. In genetica è usata per il fissaggio del DNA e per neutralizzare i possibili difetti del codice genetico ereditato. Elimina i disturbi della struttura cristallina delle molecole d'acqua nel liquido cellulare, restituendo al DNA la sua struttura originale. Il processo di riparazione del DNA da seguito a numerosi effetti benefici: maggiore quantità di energia vitale, lucidità mentale, consapevolezza, risveglio e attivazione della creatività, stati di estasi, come una profonda pace interiore e grande gioia. Questa frequenza, più di ogni altra, incarna il campo unificato della metafisica musicale nella matrice a spirale dell'universo frattale. Può essere utilizzata prima di andare a dormire anche per cancellare le "basse frequenze" derivanti da pessime situazioni vissute o emozioni provate durante il giorno.

639 HZ - Apertura e connessione nei rapporti umani. E' utilizzata per trattare i problemi di relazioni famigliari, tra partner, amici o  per problemi sociali. Incoraggia le cellule a comunicare con l'ambiente circostante, creando relazioni armoniose di comprensione, di tolleranza e amore. Questo tono è utilizzato per lo sviluppo della percezione extrasensoriale, per la comunicazione con i mondi paralleli o sfere spirituali, perché colma le distanze, differenze e i conflitti. La nota è il FA ("Fa-muli tuorum") può rappresentare le famose 144000 persone che potrebbero, secondo le profezie del Libro della Rivelazione, portare il cambiamento della coscienza collettiva.

741 HZ - Stimola il risveglio interiore. E' conosciuta anche come la frequenza della "pulizia" perchè favorisce la guarigione delle cellule con la pulizia e la rimozione delle tossine dalla cellula stessa ("Risolvi polluti"). Pulisce la cellula da diversi tipi di radiazioni elettromagnetiche, altri tipi di radiazioni o sostanze tossiche al fine di consentire l'apertura, la fluidità e la vicinanza al mondo spirituale.

852 HZ - Ritorno all'ordine spirituale, alla Sorgente. Questo tono è associato ad una frequenza di puro amore: l'amore incondizionato. Direttamente collegato al principio della luce e la luce è una forma superiore di bioenergia. Introduce ad alti livelli vibrazionali. Sensibilizza e apre la persona a esperienze spirituali, con origine direttamente nello Spirito.

963 HZ - Ritorno all'Uno. Vi permette di sperimentare la vostra vera natura. l'Unità, cui è collegato tutto. Risveglia qualsiasi sistema al suo perfetto stato originale. Consente una sorta di "illuminazione cellulare", e la trasformazione della cellula ad un livello superiore.


sabato 9 settembre 2017

RADIONICA; VORTEX

E' utilizzato per irradiare energie che alimentano e accellerano il processo della realizzazione materiale di eventi: il successo nel business, prosperità, lavoro, acquisti e vendite. È adatto anche per problemi di salute. Operiamo come segue: collochiamo l'obbiettivo scritto sul foglio bianco (già "potenziato" nel decagono) al centro del vortice. Sopra, metterci il "testimone". Nel caso della salute, possiamo mettere sopra ad essi il nome del rimedio o del farmaco. Nelle richieste materiali, delle pietre o metalli

salva immagine grande vortex
http://www.laviadelcuore.eu/vortex.gif
























I SEGRETI DELL’ACQUA DA BERE. L’ACQUA SCONGELATA E LE SUE VIRTU’ SECONDO LE FONTI RUSSE

L’acqua è la base della nostra salute, e migliore è la sua qualità meno spenderemo per i medici e per le medicine. I filtri industriali non depurano l’acqua a dovere; il massimo che possono fare è togliete il cloro e i piccoli inquinanti…
Ecco cosa scrive un bogger olistico molto seguito in Russia,© Ведич, SecretBlog.ru (traduco per i miei lettori):


“L’acqua è il più potente portatore dell’informazione che esista sulla Terra. Le sue qualità dipendono direttamente dall’informazione che registra e dalla sua struttura molecolare. In natura l’acqua scorre seguendo i tortuosi letti del fiume e dei ruscelli assorbendo l’informazione su tutto ciò tocca strada facendo. Per questo, l’acqua provenienti dalle sorgenti boschive e dai ruscelli è tra le più pure, ha assorbito l’informazione e l’energia del bosco, è stata filtrata dal fango, dai sassolini, dai tronchi d’albero; è curativa perché trasmette direttamente tutta la forza del bosco, e lo scopo di questa acqua è quello di caricare e di guarire.

E ora immaginate il cammino dell’acqua nelle condutture urbane: va nei depuratori (il primo stress che prova), poi viene depurata dagli agenti chimici, trattata con il cloro... prima di arrivare nei nostri rubinetti passa attraverso centinaia e migliaia di tubature i cui raccordi sono ad angolo retto (e questo la destruttura, rompe la sua struttura molecolare, perché nella natura selvaggia non ci sono angoli retti).

Passando attraverso migliaia di abitazioni, l’acqua assorbe l’informazione su ciascuna di esse (immaginate quanta spazzatura energetica raccoglie). Alla fine, noi apriamo il rubinetto e consumiamo tutta questa schifezza energetica.
Faccio un semplice esempio, così lo capirà anche chi non sa nulla di bioenergetica.
Dove state meglio (moralmente, psicologicamente, energeticamente), in una pineta o in un ufficio? La risposta è scontata.

Nel palazzo dove abitate ce ne sono decine di famiglia che litigano, un mucchio di persone depresse, cariche di negatività. L’acqua che passa li, nelle tubature, lo assorbe e porta a voi, nel vostro rubinetto.
Le ricerche di Masaru Emoto dimostrano chiaramente quanto l’acqua è sensibile alle parole!
Come eliminare questa informazione negativa?
Semplicemente, congelando e scongelando l’acqua. La Natura è infinitamente saggia, e aveva già previsto tutto, fin dalla nascita della Terra.
Dopo il congelamento l’acqua “si azzera”, ripristinando il suo stato strutturale, informazionale, energetico.
La qualità più importante dell’acqua scongelata è la purezza.
Per questo l’acqua più cara che si possa trovare in vendita è quella ottenuta dal ghiaccio artico.


Cosa fa l’acqua scongelata?

1.Pulisce il nostro corpo da tossine e scorie. Chi beve poco ha molte tossine nel corpo. Beviamo poco, più o meno un litro al giorno. Consumando le bibite, tè, succhi ecc crediamo che questo sia sufficiente per ripristinare l’equilibrio idrico. Ma l’organismo necessita d’ACQUA, tutto il resto è CIBO. Ricordatelo, una volta e per sempre! Servono 2-2,5 litri di acqua.
Provate a bere l’acqua scongelata in quantità occorrente, e tra un mese vi sentirete molto meglio.
NB: questa quantità è calcolata per una persona sana, senza problemi renali.

2.Nutre le cellule e partecipa in tutti i processi del loro ciclo vitale. L’acqua sporca, con una struttura molecolare rotta, non supera le membrane intracellulari, e non esegue questa funzione. L’acqua scongelata significa il sangue puro, l’assenza delle placche di colesterolo, i vasi sanguigni sani, un forte miglioramento delle difese.

3.Scioglie i grassi. Non lo sapevate che bevendo abbastanza acqua si può dimagrire in fretta e in modo indolore?
Che cos’è il grasso? Il grasso è l’acqua al 90%. Le molecole del grasso ne fanno al 5%, e le tossine e le scorie al 5%.
Bevendo più acqua di quanto necessiti l’organismo (a suo tempo bevetti 3 litri al giorno, per risolvere i miei problemi di sovrappeso), il corpo inizia a eliminare l’acqua in accesso, e avvia il processo della totale diminuzione del grasso corporeo. Da notare: è tutto indolore. Ma se avete i problemi renali, prima chiedetelo al medico.

Come preparare l’acqua a casa.
La maggioranza delle persone crede che basti congelare e scongelare l’acqua. Non è così.

1.Non servirà né l’acqua del rubinetto, né quella bollita, né depurata con i filtri. Serve l’acqua minerale in bottiglia. Come sceglierla? Comprate, in ideale, l’acqua che è prodotta nella vostra regione, l’acqua della vostra località è massimamente vicina alla composizione dell’acqua del vostro corpo.

2. Il recipiente. Niente pentole, l’acqua ha la capacità di espandersi, e poi il contatto con tutti i metalli non è augurabile (soprattutto con l’alluminio che veleno). Tranne i vasi d’argento. Compriamo un contenitore di plastica (un secchiello), da 2 litri. Laviamolo e sciacquiamolo con l’acqua bollente. Mettiamo il contenitore nel freezer.

3.Il processo del congelamento. Ogni freezer funziona a modo suo. Perciò, facciamo le prove per capire quanto tempo ci servirà per vedere formarsi al centro del recipiente un area non congelata (grande quanto un pugno d’uomo), Togliamo il secchiello, spacchiamo il ghiaccio in due e eliminiamo il “cuore” non congelato.
Provate il gusto di quest’acqua, e rimarrete impressionati a lungo, andrete a lavare i denti più volte. Dopo questa esperienza capirete cosa beviamo, la differenza del gusto è colossale.

4.Ora aspettiamo che l’acqua si scongeli. E poi rimettiamola nel secchiello. E rimettiamola nel freezer. Occorre congelarla 2-3 volte; pochi lo sanno, ma una volta non è sufficiente. Dopo il secondo congelamento il cristallo di ghiaccio diventa perfettamente trasparente e pulito; quest’acqua ha ripristinato la sua struttura naturale. E la sua energia.

5. Dopo il secondo congelamento spacchiamo il ghiaccio e mettiamolo nel barattolo di vetro (solo vetro!) da 3 litri. Si aggiunge la shungite.
Come vedete, il processo è lungo e occupa più di 24 ore, ma dobbiamo bere tutti i giorni. Personalmente, ho 3 barattoli di vetro, e vi consiglio di fare così. “


http://radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it/2015/12/i-segreti-dellacqua-da-bere-lacqua.html?m=1

sabato 2 settembre 2017

QUANDO IL DOLORE DIPENDE DA STATI EMOZIONALI






9 tipi di dolore che sono direttamente collegati a stati emozionali

Una delle cose che la medicina occidentale ignora è il legame tra il nostro corpo e la nostra mente, il nostro spirito e le nostre emozioni. L’essere umano a volte è soggetto a connessioni tra il corpo e le sue emozioni, ma molti di noi non diamo importanza a questo fenomeno.

1. Mal di testa

Il mal di testa può essere causato dallo stress accumulato durante il giorno. Prendetevi del tempo per rilassarvi e cercate di diminuire lo stress ogni giorno.

2. Dolore al collo

Se avete un dolore al collo, avete qualche problema nel dimenticare gli altri o voi stessi. Se sentite un dolore al collo, cercate di pensare alle cose che amate delle persone.

3. Dolore alle spalle

Il dolore alle spalle indica che state portando con voi un peso emozionale eccessivo. Cercate di risolvere i vostri problemi e condivideteli con le persone che circondano la vostra vita.

4. Dolore nella parte superiore della schiena

Il dolore nella parte superiore della schiena indica che non vi sentite amati. Se siete single, è il tempo di organizzare qualche incontro.

5. Dolore nella parte bassa della schiena

Dolore nella parte bassa della schiena indica che vi preoccupate troppo dei soldi.

6. Dolore ai gomiti

Il dolore nei gomiti indica che non riuscire a fare cambiamenti nella vostra vita. Se avete delle braccia rigide, forse anche la vostra vita lo è.

7. Dolore alle mani

Il dolore alle mani indica che non riesci a connetterti con gli altri come invece dovresti fare. Cerca di farti nuovi amici, di andare a pranzo con un collega e di conoscere nuove persone.

8. Dolore ai fianchi

Il dolore ai fianchi potrebbe significare che avete paura di muovervi e di fare passi falsi. Siete troppo cauti quando cercare di prendere decisioni. Scioglietevi un po’!

9. Dolore alle ginocchia

Il dolore alle ginocchia potrebbe significare che il vostro ego è troppo grande e che pensate troppo a voi stessi. Cercate di essere più umili, fate del volontariato, siate più umani.


Molte malattie psicosomatiche sono causate dai fattori psicologici e dallo stress. Si può andare dai medici, farsi prescrivere un mucchio di pillole, e non avere nessun risultato, perché la causa del problema è nella coscienza. Il termine stesso “psicosomatico” deriva da due parole greche: “psyche” (anima) e “soma” (corpo). La medicina psicosomatica studia l’influenza dello stress, della tensione e di altri fattori psicologici sull’origine e sul decorso delle patologie. Molto spesso una malattia fisica è causata dai processi mentali, dalle turbe psicologiche, dalla depressione, dall’aggressività, dall’ira repressa o da altre emozioni negative. Anche il senso di colpa può causare le malattie. L’organismo reagisce prontamente ai cambiamenti dello stato psicologico e spesso questa reazione non è per nulla innocua e si trasforma in un disturbo.

come rimuovere i dolori dovuti a fattori psicosomatici

sabato 26 agosto 2017

LA RICERCA DIMENTICATA DEL DR. RIFE: LE FREQUENZE CURANO MEGLIO DEI FARMACI

Secondo il dr Royal R. Rife, ogni malattia ha una frequenza: certe frequenze possono prevenire lo sviluppo di una malattia, mentre altre invece la distruggono.
Egli trovò che certe frequenze possono prevenire lo sviluppo di una malattia, mentre altre invece la distruggono. Sostanze di piu’ alta frequenza, distruggono le malattie di una bassa frequenza.
L’inventore Nikola Tesla (1856 – 1943), un pioniere per la tecnologia elettrica, disse che se si potessero eliminare certe frequenze esterne che interferiscono con i nostri corpi, avremmo maggiore resistenza verso la malattia.
Ogni olio essenziale, per esempio, ha una frequenza, cosi come ogni organo e parte del nostro corpo. La frequenza di un olio essenziale, attrarrà una frequenza simile nel corpo. Frequenze basse diventano una spugna per l’energia negativa. La frequenza è cio’ che resta nel corpo, per mantenere gli effetti dell’olio , a lungo tempo.
Le basse frequenze operano dei cambiamenti fisici nel corpo. Le frequenze medie operano cambiamenti emozionali. Alte frequenze, nel corpo operano cambiamenti spirituali.

Le frequenze spirituali, spaziano da 92 a 360 Hz. (per esempio la frequenza delle ossa è 38-43). Il Dr. Robert O. Becker, nel suo libro "The Body Electric", spiega che la salute dell’individuo puo’ essere determinata dalla frequenza nel corpo della persona.
Un altro medico e scienziato, la cui ricerca è stata sepolta per un certo tempo ma che per fortuna è riuscita a ritornare in superficie grazie al lavoro di operosi sostenitori, è il dr Royal Raymond Rife, che sviluppo’ un generatore di frequenze a fine anni ’20 .

Rife trattò con successo 1000 pazienti a cui fu diagnosticato un cancro incurabile negli anni ’30.
Gli vennero conferiti 14 premi ed un dottorato ad honorem. Dopo che alcun case farmaceutiche non riuscirono a comprare la sua ricerca ed attrezzatura, il suo ufficio venne messo a soqquadro, la sua ricerca e documentazioni vennero rubate e la macchina che guarì tutti i 1000 pazienti malati di cancro “incurabile”, venne distrutta.
Nel 1934, prima che avvenisse la distruzione, la University of Southern California nominò un comitato speciale di ricerca medica, il Special Medical Research Committee, per portare pazienti malati di cancro terminale dal Pasadena County Hospital al laboratorio e clinica di Rife a San Diego, per terapia. Il team includeva medici e patologi che erano incaricati di esaminare i pazienti per 90 giorni, se fossero stati ancora in vita.
Dopo 90 giorni di trattamento, il Comitato concluse che l’86.5% dei pazienti era stato completamente curato.
Fu cosi trovata una modalità di trattamento ed anche il restante 13.5% dei pazienti risposte positivamente nelle successive 4 settimane.
Quindi il tasso di guarigione totale con l’uso della tecnologia Rife, raggiunse il 100%. ( http://www.rife.org/ )
Cio’ che Rife aveva sviluppato, fu una cura efficace al 100% per molte forme di cancro. Dunque perchè non ne sappiamo niente e perchè esistono così tante fondazioni di ricerca per il cancro?

Detta in parole povere, il perchè è per motivi economici della comunità medica ortodossa, che si appoggia sui fondi della ricerca contro il cancro. Tali fondi spesso giungono da aziende farmaceutiche, le cui fortune sarebbero danneggiate se fosse trovata una cura contro il cancro. (Va bene “cercare “ una cura, ma non bisogna trovarne una!)
Questa è una storia che illustra un altro grande tentativo da parte della comunità medica mainstream, di controllare oggidì le vite e le morti di cosi tanti milioni di persone.
“In tutte le culture ed in ogni tradizione medica prima della nostra, la guarigione era accompagnata dal muovere energia” cosi disse Albert Szent-Gyorgyi, Nobel per la Medicina (1937) .
Cio’ che Rife dimostrò è che ogni disturbo salutistico ha una frequenza, che per contro risponde (va in risonanza) ad una specifica frequenza, ottimale per la sua guarigione-dissoluzione nel corpo.
Le persone che mantengono la loro frequenza ottimale, almeno del loro sistema immunitario, potranno prevenire lo sviluppo di sintomi e malattie Ovviamente va considerato che la maggior parte di noi, vive quotidianamente molto stress e difficoltà emotive, che abbassano la frequenza del corpo.
Tuttavia dovremmo regolarmente alzare la frequenza del corpo, con le giuste sostanze, compatibili a livello cellulare/energetico con il nostro essere, piuttosto che aspettare che scenda la frequenza del corpo ad un livello cosi basso, da diventare un ospitante gradevole per invasori microscopici…

https://altrarealta.blogspot.it/2015/11/la-ricerca-dimenticata-del-dr-rife-le.html

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...