... Non Solo Cromopuntura

lunedì 9 ottobre 2017

ZELAND PARLA DI EHRET


Le traduco di seguito un breve frammento tratto dal libro di Ehret:

«Un indescrivibile e a tutt’oggi sconosciuto senso di salute perfetta, energia vitale, enorme produttività, resistenza e forza mi ha invaso, apportandomi una gioia immensa anche per il semplice fatto che sono in vita. Non si tratta solo di una sensazione fisica. Hanno avuto luogo dei forti cambiamenti nel mio modo di pensare, e ciò si è manifestato in un’acutezza di percezione e di memoria. So- no giunto ad avere una speranza, una tranquillità interiore e persi- no un ardore, una sorta di illuminazione spirituale, come il sorgere del sole. Le mie potenzialità fisiche si sono rapidamente potenziate,
superando quelle che avevo negli anni della mia giovinezza sana e piena di forze. Ho potuto fare in bicicletta un viaggio di 800 miglia da Algeri a Tunisi. E pensare che fino a poco tempo prima ero candi- dato a morire, condannato e rifiutato dai medici. Ora invece esulto per i superpoteri acquisiti e ciò solo perché sono riuscito ad aggirare questo “mattatoio umano” che chiamano “medicina scientifica».

Arnold Ehret, come anche Paul Bragg, non è morto di morte naturale ma per un infortunio. Ma questa è un’altra storia.

Non la sollecito a rifiutare indiscriminatamente tutto quello che propone la medicina e ovviamente non ho intenzione di generalizzare la pratica svogliata di singoli dottori estendendola a tutti gli specialisti di medicina. Tuttavia la pratica di Arnold Ehret dà speranza a coloro che la medicina tradizionale ha in- scritto nella lista nera degli “incurabili”. Si rivolga alla natura, è la Natura il miglior medico. Passi a un regime alimentare a base di cibi vivi e naturali e la Natura sistemerà tutti i suoi problemi.

Vadim Zeland transurfing VIVO

La Dieta Senza Muco Oggi
Con un'appendice a cura di Stefano Momentè
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix
Risvegliati dall'incubo - Transurfing Apocrifo in versione riveduta ed ampliata
Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

lunedì 2 ottobre 2017

SMETTERE DI FUMARE.




Questo programma adopera i ritmi binaurali e i toni isocronici che stimolano la forza di volontà, inducono l’equilibrio e suscitano le sensazioni di gioia e di soddisfazione.
Inoltre, ci sono del ritmi alfa e theta 7.5 - 8 Hz che comunicano alla coscienza la certezza della soddisfazione e dell’appagamento. Proprio in cerca di queste frequenza che la gente fuma o beve.
Si ascolta con le cuffie, preferibilmente nella prima metà della giornata, anche diverse volte al giorno (oppure tutte le volte che vi verrà la voglia di fumare).
https://www.youtube.com/watch?v=VNjC7pRA4r4

domenica 1 ottobre 2017

L’INFLUENZA DEL COLORE

La cromoterapia è la più antica terapia, la usavano ancora Adamo ed Eva: la mela del peccato sarà stata sicuramente rossa! Questo colore stimola e risveglia il sangue, dona l’energia e la vitalità.

Camille Flammarion, l’astronomo francese, aveva studiato l’influenza dei colori sugli animali e sulle piante. Così, notò che una lattuga messa sotto il vetro rosso cresceva quattro volte più veloce che all’aperto al sole...


ll colore influenza moltissimo la produttività. Il grande Goethe usava gli occhiali con lenti colorate, a secondo del tipo delle opere che stava scrivendo. Sapeva del potere rivitalizzante del rosso e del giallo: rallegrano e danno la forza, al contrario del blu.

E’ stato stabilito che la maggioranza degli uccelli e degli insetti teme i colori blu e azzurro.

in una stanza di colore giallo i battiti cardiaci non cambiano, in quella azzurra rallentano e in una stanza rossa accelerano.

Se irradiamo su di un braccio i colori rosso o arancione, subito dopo, misurando la forza dell’arto, notiamo l’aumento dei valori.

Una persona con gli occhi bendati, irrorata dal colore rosso, tende ad allargare le braccia, mentre cerca di unirle se irrorata dal colore blu. Questo fenomeno dipende dal diverso grado di attivazione delle strutture motorie del cervello

sabato 30 settembre 2017

NEUROACUSTICA; FOCUS E MOTIVAZIONE


Il programma numero uno, indicato per tanti casi, è questo: "LA STIMOLAZONE COGNITIVA" Questo programma possiede un ampio spettro d’azione; non solo è in grado di rafforzare le funzioni cognitive, ma può combattere anche una serie di disfunzioni, come la sindrome da deficit di attenzione e le disfunzioni affettive stagionali.
Può essere utile a coloro che fanno l’attività mentale, dopo il suo ascolto si raggiungerà una maggiore chiarezza mentale e sarà più facile prendere delle decisioni.
Il programma è stato scritto con l’uso della tecnologia “3M” (triplice modulazione del suono sviluppata all’Istituto di sviluppo della coscienza). Questa tecnologia permette di rendere il programma più morbido ed efficace.
Adopera delle frequenze differenti per gli emisferi sinistro e destro, e per questo la cuffia destra deve trovarsi sull’orecchio destro e la cuffia sinistra va messa sull’orecchio sinistro. Potete usare il programma sia per la meditazione sia come sfondo mentre state facendo altre attività; non è obbligatorio meditare, farà un effetto benefico anche con un ascolto passivo.

NEUROSTIMOLAZIONE VARIABILE: 
E' un programma che elimina i blocchi mentali!
Elimina i vecchi blocchi, giudizi, punti di vista sul mondo; in altre parole, il programma può aiutare in quelle situazioni quando avete bisogno di abbandonare le vecchie abitudini per poter guardare il mondo con uno sguardo nuovo, con la massima obiettività.
Potete usarlo quando avete bisogno dei cambiamenti: quando dovete cambiare l’umore, il vostro rapporto con qualcuno, il punto di vista su una situazione, o per togliere dei blocchi nella coscienza.
L’ascolto di questo programma può essere paragonato con un massaggio molto morbido del cervello: avviene l’eliminazione del vecchio e si prepara l’entrata dei cambiamenti .

LA MOTIVAZIONE.
Per quei casi quando non abbiamo proprio le forze per fare qualcosa di impegnativo.
La frequenza 17,2 Hz aumenta la motivazione e il livello dell’energia vitale. E inoltre, la stimolazione del cervello con questa frequenza rafforza le capacità mentali, si riesce a prendere una decisione con più facilità, oppure ad eseguire un certo compito. Per questo motivo è stato creato il programma “La Motivazione” che potrà essere usato in quei casi quando qualcosa “non va”, oppure l’energia per fare qualcosa è assente.

NEURO-MESSA A FUOCO
per imparare a memoria (ottimo per gli esami).
Ecco una bella recensione: "FUNZIONA ALLA GRANDE!! cerco di riassumere la mia esperienza,
Da qualche anno a questa parte ho molte difficoltà a memorizzare le cose, per fare un esempio recente: ho fatto un corso per un massaggio particolare a Londra e ci sono voluti due mesi per memorizzare l'intera sequenza... Stamattina per una serie di circostanze che non sto a raccontare mi hanno fissato un appuntamento (già pagato) per un massaggio che avevo messo a listino prima di aprire il negozio ma che avevo visto solo un paio di volte e mi ero ripromessa di memorizzare la sequenza.... Ero nel panico e non sapevo come fare... giusto un paio di giorni fa avevo comprato questo programma e quindi mi sono detta "questo è il momento per provarlo sul serio" e così l'ho fatto partire e mentre lo ascoltavo ho riassunto per iscritto tutti i passaggi del massaggio.
In un paio di ore avevo perfettamente memorizzato la sequenza!!! non riuscivo a crederci!!! quando è arrivata la persona per il massaggio mi sentivo sicura e ho eseguito il massaggio correttamente senza saltare nessun passaggio!!!! sono molto soddisfatta!"

Il programma "Neuro-Messa a Fuoco" è uno sfondo acustico particolare trattato con le frequenze beta (12-20 Hz). Queste frequenze stimolano il cervello, aiutandolo nelle attività richiedenti attenzione e precisione. Il programma possiede un effetto prolungato, il suo effetto si sentirà a lungo.

Il programma è in grado di alzare il tono generale dell'organismo, di stimolare il potenziale energetico, di migliorare le capacità cognitive.
Dopo aver lavorato con questo programma, sentirete la vostra mente più fresca e potrete prendere più facilmente alcune decisioni razionali.
Il programma è indicato anche alle persone con l'attività beta repressa, perché tonifica, toglie la stanchezza, aiuta nella depressione e nel calo dell'umore.

venerdì 29 settembre 2017

I MODI PER RIAVVIARE LA VITA

Nella vita di ognuno do noi, ogni tanto, qualcosa va storto; ci sentiamo i impantanati... In questo casi i cambiamenti cosmetici, di regola, non aiutano, serve qualcosa di "radicale".


Ce ne sono alcuni modi per farlo.

1.RIAVVIATE LA VOSTRA DIETA
E' una delle cose più importanti. Rinunciate ai prodotti insani, assumendo una dieta mirata, a breve termine, che permetterà all'organismo di evacuare le tossine e di cambiare le abitudini alimentari.

2. RIAVVIATE LA GUARDAROBA
Quante volte avete aperto la guardaroba pensando:
- non ho niente da mettere
- non mi va bene niente
- non c'è niente di bello, tutta roba vecchia...

Questa situazione la conoscono in molti, non solo le donne.Se è così, riavviate la guardaroba.

3. RIAVVIATE LA CASA
Se vi sembra di annegare tra le cose, iniziate dal riavvio dell' abitazione. Scegliete la stanza dove passate molto tempo, e:
- Portate via da lì possibilmente tutto. Occorre avere più spazio vuoto per capire come si sente lo spazio libero e aperto.
- Visualizzate l'aspetto ideale di questa stanza.
- Lasciate soltanto le cose più indispensabili.
Quando vedrete quanto sia cambiato lo spazio, probabilmente, sarete ispirati a riavviare tutta la casa,

4. RIAVVIATE IL VOSTRO RIPOSO
Quando si sente lo stress cronico, siete esauriti emotivamente, mentalmente e fisicamente. Lo stress danneggia la vostra motivazione e porta ad avere i problemi di salute. Le serate davanti alla TV possono stancare più del lavoro stesso: riavviate il tempo libero.

5. RIAVVIATE IL VOSTRO OROLOGIO INTERIORE
Se andate a dormire alle 6 di mattina e vi svegliate alle 2 del pomeriggio, occorre riavviare l'orologio interiore. Non mangiate prima di dormire, spegnete le fonti di luce un'ora prima di andare a letto, evitate fattori irritanti.

6. RIAVVIATE IL DENARO
Cercate di pianificare le spese per un mese, lasciando qualcosa da parte, seguite la lista ed evitate le spese spontanee. Fate meglio le vostre provviste alimentari.

7. RIAVVIATE I VOSTRI OBIETTIVI
- Esaminate gli obiettivi che vi siete scelti all'inizio dell'anno.
- Sceglietene uno non realizzato e lasciate perdere l'altro.
- Iniziate da qui, come se fosse il 1 gennaio.

8. RIAVVIO ESTREMO.
Sono delle misure eccezionali che vorreste adottare: per esempio, licenziarsi o smettere di comunicare con una certa persona. Solo voi potete decidere se dovete farlo.

(Grigori Ksheminski) PS. RIAVVIATE ANCHE IL CERVELLO CON IL "GAMMA RIAVVIO" 

domenica 24 settembre 2017

UN LIFTING NEUROACUSTICO!


Guardate cosa scrive una ascoltatrice russa (traduco la sua recensione). Bisogna davvero fare un pensierino..

"...Ho iniziato ad ascoltare questo programma alcuni mesi fa; ma non ce l'ho fatta a fare un mese di ascolti. Dopo un po' ho ripreso, ma di nuovo mollato a metà. E ora finalmente ho fatto un mese intero di ascolti.
I risultati?
Le palpebre superiori sono rassodate, lo sguardo ora è più aperto. Mi è difficile giudicare lo stato delle piccole rughe, ma sono contenta dello stato della mia pelle, malgrado non usi le creme che fanno lifting. E viste le domande che mi fanno le donne se avevo fatto un ciclo di iniezioni dell'acido ialuronico, deduco che il programma E' SERVITO!"
(Diver)

All'inizio non è stato facile; nella seconda parte del programma ho avvertito la pesantezza in tutta la parte bassa del corpo e qualche disagio nelle gambe. Ma il risultati li ho avuti, dopo aver fatto un ciclo di ascolti:
1. La pelle del viso è diventata più elastica, è sparita una profonda ruga sulla fronte (ho 53 anni);
2. Si vedono meno le borse sotto gli occhi, e non ho mai avuto tale risultato con le costose creme. Ho smesso di comprarli, ora uso le creme bio e il programma rafforza la loro azione;
3. I capelli sono diventato più folti e forti, crescono meglio.
4. Ho molta più energia.

IL DIALOGO CON IL DNA E LA SUA PULIZIA

Il DNA umano risente i fattori sterni ed interni.
I fattori esterni:
- Il clima, le tossine, le radiazioni, i campi elettromagnetici ed altri fattori artificiali di cui un uomo che vive nelle città non sospetta minimamente;
- la musica;
- le parole sono fondamentali: influenzano la coscienza e programmano il DNA.
- il cinema, la TV: gli stereotipi comportamentali;
- i libri.

I fattori interni:
- l’alimentazione. Il cibo possiede una carica elettrica negativa o positiva e trasporta l’informazione. Alcune sostanze arrivano nell’organismo tramite la pelle e le vie respiratorie.
- l’acqua: i cristalli d’acqua ricordano l’informazione, per cui l’acqua dovrete essere strutturata, altrimenti non è salutare per l’organismo.

Il nostro corpo è un organismo multidimensionale, un sistema dove ogni cellula possiede una coscienza ed influenza tutte le altre cellule tramite le connessioni interne. E’ un universo con le sue leggi e le regole.
Non non gestiamo tramite la coscienza la digestione o il trasposto degli elementi di cui ha bisogno il nostro cuore, ma il corpo sente i comandi della coscienza (gli yoghi possono regolare molte funzioni dell’organismo dimostrando la capacità di comunicare con il corpo a livello molecolare).

Per stabilire il contatto con le cellule, occorre entrare in risonanza con esse, ovvero raggiungere la coscienza cellulare. E’ possibile farlo nel corso di una meditazione. Tramite il contatto con le cellule si può programmare e riprogrammare il DNA.
Sapendo come funzionano questi meccanismi, si può capire come i diversi programmi agiscono su di noi.
Il programma, in questo caso, è un input del subconscio che si riceve tramite un’esperienza emozionale. L’informazione ricevuta influenza il pensiero.

Per esempio, guardando un film, una persona assorbe l’informazione sul comportamento dei protagonisti, il suo cervello percepisce ciò che accade sullo schermo come una realtà. E ora ricordate quali film avete visto. Non è un caso che nella coscienza delle persone ci sono tante emozioni della paura e dell’odio!
La TV ci sommerge con i fiumi dei programmi negativi che ci allacciano a delle eggregore negative intese come i grumi energetico-informazionali che si formano intono ad un oggetto in base all’attenzione da parte di altri soggetti (egregore famigliari, politici, professionali ecc.).

Anche l’esperienza emozionale degli antenati è registrata nel nostro apparato genetico, e quando si creano delle condizioni per la sua realizzazione, i programmi famigliari si attivano, perché nel nostro DNA c’è l’informazione sugli stereotipi comportamentali e le emozioni dei nostri avi.
Così, noi “lavoriamo” il karma di famiglia anziché realizzare il nsiro destino personale.
Per liberarsi dai programmi negativi estranei, esistono delle tecniche che tramite il subconscio si collegano al DNA ripulendolo. Ma non tutti sono pronti a queste pulizie globali, perché potrebbe affiorare in superficie di tutto: le paure, le convinzioni, i blocchi emotivi, i traumi psicologici...

Noi possiamo cambiare il proprio destino, dipende dalla forza della nostra volontà e dalla voglia di vincere.

I programmi meditativi dell’Advanced Mind Institute rappresentano un rivoluzionario metodo della comunicazione con il DNA e con il subconscio:

- LA RIMOZIONE DEI BLOCCHI 

IL VOSTRO CORPO E' UN OCEANO DELLE NASCITE E DELLE MORTI.

Lasciando da parte la nostra sfera emozionale e mentale, ed esaminando soltanto il piano fisico, possiamo dire che l'IO, su uno dei livelli della materia, è un regno delle cellule.
Ogni organo, tessuto, parte del corpo possiede il proprio campo energetico-informazionale, la propria coscienza, e alcuni di loro (cuore, intestino) persino un "cervello" abbastanza sviluppato.

Dunque, voi e il vostro corpo. Sono in pochi a rifletterci, ma ciò che credete l'intero, in realtà rappresenta decine di trilioni degli esseri che vivono una loro vita. Ogni cellula è unica, nel senso che esegue un percorso che include lo sviluppo, la nutrizione, la divisione e l'autodifesa. I dati per registrare tutti i processi che si svolgono nella cellula nel corso della sua vita, si misurerebbero in terabyte. Dal punto di vista fisico ogni cellula è simile a tutte le altre, ma la storia della sua vita è sempre unica.

Degli esseri così simili esternamene e dai destini così diversi. Le cellule di certi organi vivono intensamente e muoiono altrettanto veloce. Altre cellule sono quasi coetanei dell'organismo e quasi non si rinnovano. Di alcune di loro non sappiamo niente, altre si fanno sentire tutti i giorni. Trilioni di esseri mangiano insieme a voi, mangiano quel cibo che voi oggi avete scelto. Trilioni di esseri riposano con voi, godono quando siete felici e gioiosi.

Per tutti questi esseri siete un DIO che detta delle condizioni della loro vita, e loro non possono modificarle.
Nel momento in cui una persona s'ammala, è inutile lamentarsi di un organo, attribuendogli un'illusoria indipendenza e regalandogli il potere di gestire tutto il corpo. La fonte di tutto ciò che succede al corpo siete voi.

Essendo incarnata, essendo un uomo, l'Anima non solo impara a interagire con le persone e realizza un' esperienza karmica con altre anime. L'anima impara il ruolo di Dio nel ruolo di una saggia governatrice di un impero di piccoli esseri. Un compito di proporzioni immense. Proprio questo si chiama l'animazione della materia, l'apporto del Divino (l'Intero) nel caos delle forme separate.

Una delle meditazioni più belle è sentire insieme all'universo interiore delle vostre cellule. Mangiando, godete il gusto del cibo, realizzando che in questo momenti circa 70 milioni dei vostri sudditi stanno mangiando insieme a voi. Trattano e selezionano il cibo, ripristinano quelle aree dove il nutrimento serve, immagazzinano le scorte e evacuano le scorie.

Tutti questi esseri li gestisco io. E se tutto il corpo è fatto di cellule dove ogni singola cellula non sono io, io non ci sono in quel corpo. Il corpo è l'inizio di Me nel mondo materiale, ed Io mi trovo in un'altra dimensione, fermamente inserita in quella tridimensionale, ma non presente.
La mia presenza nel mondo materiale è la mia presenza nel corpo, il corpo è il mio primo rappresentante in questo mondo.

Il vostro corpo è un oceano delle nascite e delle morti. Sentite il ciclo della sintesi e dell'eliminazione, siate consapevoli di questo movimento ondulatorio.
Voi, come l'Intero, osservate e vivete questa oscillazione della vita e della morte dentro di voi, restando intoccabili. Questo principio è applicabile sia alla coscienza planetaria sia alla coscienza universale e all'esistenza dell'Assoluto. la differenza sta nella nostra attenzione verso questi processi, la quale dobbiamo imparare qui, nella forza dell'amore e della riconoscenza verso le particelle che ci compongono, esseri meravigliosi, i nostri alleati più stretti.

(Oksana Bortsova)

giovedì 21 settembre 2017

IL POTERE CURATIVO DELLE FUSA DEI GATTI





IL POTERE DI GUARIGIONE DELLE FUSA DEI GATTI

I gatti sono considerati i “medici” della casa. Tutti sanno che quando stiamo male, sono capaci di trovare e di “trattare” i punti che ci fanno male.
Ovviamente, bisogna avere con loro un vero contatto, e non solo “tenere” un gatto per i topi o come un giochino per bambini.


1. Secondo le statistiche i gattofili vivono in media 10,3 anni di più rispetto a coloro che non hanno un gatto in casa. Inoltre hanno la pressione arteriosa e il colesterolo più nella norma.

3. Accarezzare un gatto fa bene al sistema digerente (meglio se si tratta dei siamesi, dei mau, degli abissini).

4. Stress e stanchezza: sono capaci di eliminare l’emicrania, di abbassare la pressione, di normalizzare i battiti. I gatti neri sarebbero capaci, più degli altri, di eliminare l’energia negativa. Quelli rossi caricano di energia; i gatti dalla pelliccia blu-azzurra calmano, mentre i bianchi sarebbero migliori da tutti i punti di vista.

5. Sistema immunitario: ascoltare le fusa (4-16 Hz) aumenta le difese. E’ una cura simile a quella con gli ultrasuoni (accelerano la guarigione delle,ferite, lo sviluppo osseo).

6. I "massaggi" felini con le unghie fuori sono simili all’agopuntura !

7. Insomma, dal punto di vista di bioenergetica, il gatto è un vero "dispositivo energetico-informazionale". Secondo alcuni, la zona del nostro corpo dove il gatto va a coricarsi segnala problemi (se va nei piedi, avremmo problemi con la pressione, o siamo inclini ai raffreddori; se va nella spalla sinistra, potremmo avere problemi cardiaci).

vedi programma neuroacustico IL GATTO CURATIVO




Tutte le virtù terapeutiche delle fusa dei gatti, il loro arcano potere per:
ridurre lo stress,
proteggere il sistema immunitario
regolare la pressione

Che cosa accade quando un gatto fa le fusa accanto a voi? Vi testimonia il suo affetto? Vi rende partecipi della sua soddisfazione? Sollecita la vostra attenzione?

La risposta è tutte e tre queste cose contemporaneamente... e altro ancora.

Infatti le onde emesse dal misterioso borbottio dei felini hanno un influsso benefico sul corpo e sullo spirito umani.

Questo libro, corredato di testimonianze, esercizi pratici e fotografie, ce ne rivela tutti i segreti offrendoli ai lettori.
Con CD allegato: 30 minuti di Ron, Ron!

La Terapia delle Fusa



E se il sordo Ron ron dei gatti avesse delle virtù curative?
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere











mercoledì 13 settembre 2017

COLORS AND THE SOLFEGGIO FREQUENCIES

La proporzione che deriva dalle 6 principali frequenze, crea ottave superiori corrispondenti alla geometria sacra del Codice da Vinci. Prendiamo in considerazione tutte le 9 frequenze studiate dal dottor Joseph Puleo e il dottor. Leonard Horowitz e per ognuna vediamo dove e in che modo lavorano sul nostro corpo fisico, energetico e spirituale:

174 HZ - Questa frequenza dà senso di sicurezza e di amore. Favorisce lo sblocco del DNA. Aiuta ad alleviare il dolore fisicamente ed energeticamente come se fosse un'anestetico naturale. Dona agli organi un senso di sicurezza, la sicurezza e l'amore, motivandoli a fare del loro meglio per tornare al loro stato ottimale.

285 HZ - Agevola un profondo senso di connessione con Madre Terra. Questa frequenza aiuta a portare equilibrio nei campi multi-dimensionali di consapevolezza, accedendo attraverso la legge della verità e della saggezza. Opera su campi di energia, campo aurico, corpo eterico, mentale che sono responsabili della purezza e perfezione degli organi umani. Influenza quei campi mandando un messaggio utile a ristrutturare l'organo danneggiato.

396 HZ - Tono associato al rilascio di schemi emotivi. Liberi dall'ansia e dai sensi di colpa che spesso rappresentano uno dei principali ostacoli alla realizzazione interiore, favorisce il raggiungimento degli obiettivi nel modo più diretto. Rende consapevoli degli obiettivi e delle aspirazioni attraverso la creazione di un fortissimo campo magnetico "Prana di energia". E' una frequenza che lavora nel piano materiale.

417 HZ - E' il tono del cambiamento, aiuta a lasciare andare il passato. Associato alla rottura di schemi emotivi cristallizzati. Collegato con i processi di risonanza o processi di amplificazione. Utilile anche per sciogliere i blocchi creativi o per risvegliare latenti potenzialità umane perchè sollecita la cellula e il DNA a funzionare in un modo ottimale, sfruttando tutto il suo potenziale.

528 HZ - Conosciuta come "la frequenza Miracolo" la nota è il Mi (Mi-raculi Gestorum) Apre la persona alla possibilità di profonde esperienze spirituali o di illuminazione spirituale. Rigenera e armonizza il DNA. In genetica è usata per il fissaggio del DNA e per neutralizzare i possibili difetti del codice genetico ereditato. Elimina i disturbi della struttura cristallina delle molecole d'acqua nel liquido cellulare, restituendo al DNA la sua struttura originale. Il processo di riparazione del DNA da seguito a numerosi effetti benefici: maggiore quantità di energia vitale, lucidità mentale, consapevolezza, risveglio e attivazione della creatività, stati di estasi, come una profonda pace interiore e grande gioia. Questa frequenza, più di ogni altra, incarna il campo unificato della metafisica musicale nella matrice a spirale dell'universo frattale. Può essere utilizzata prima di andare a dormire anche per cancellare le "basse frequenze" derivanti da pessime situazioni vissute o emozioni provate durante il giorno.

639 HZ - Apertura e connessione nei rapporti umani. E' utilizzata per trattare i problemi di relazioni famigliari, tra partner, amici o  per problemi sociali. Incoraggia le cellule a comunicare con l'ambiente circostante, creando relazioni armoniose di comprensione, di tolleranza e amore. Questo tono è utilizzato per lo sviluppo della percezione extrasensoriale, per la comunicazione con i mondi paralleli o sfere spirituali, perché colma le distanze, differenze e i conflitti. La nota è il FA ("Fa-muli tuorum") può rappresentare le famose 144000 persone che potrebbero, secondo le profezie del Libro della Rivelazione, portare il cambiamento della coscienza collettiva.

741 HZ - Stimola il risveglio interiore. E' conosciuta anche come la frequenza della "pulizia" perchè favorisce la guarigione delle cellule con la pulizia e la rimozione delle tossine dalla cellula stessa ("Risolvi polluti"). Pulisce la cellula da diversi tipi di radiazioni elettromagnetiche, altri tipi di radiazioni o sostanze tossiche al fine di consentire l'apertura, la fluidità e la vicinanza al mondo spirituale.

852 HZ - Ritorno all'ordine spirituale, alla Sorgente. Questo tono è associato ad una frequenza di puro amore: l'amore incondizionato. Direttamente collegato al principio della luce e la luce è una forma superiore di bioenergia. Introduce ad alti livelli vibrazionali. Sensibilizza e apre la persona a esperienze spirituali, con origine direttamente nello Spirito.

963 HZ - Ritorno all'Uno. Vi permette di sperimentare la vostra vera natura. l'Unità, cui è collegato tutto. Risveglia qualsiasi sistema al suo perfetto stato originale. Consente una sorta di "illuminazione cellulare", e la trasformazione della cellula ad un livello superiore.


sabato 9 settembre 2017

RADIONICA; VORTEX

E' utilizzato per irradiare energie che alimentano e accellerano il processo della realizzazione materiale di eventi: il successo nel business, prosperità, lavoro, acquisti e vendite. È adatto anche per problemi di salute. Operiamo come segue: collochiamo l'obbiettivo scritto sul foglio bianco (già "potenziato" nel decagono) al centro del vortice. Sopra, metterci il "testimone". Nel caso della salute, possiamo mettere sopra ad essi il nome del rimedio o del farmaco. Nelle richieste materiali, delle pietre o metalli

salva immagine grande vortex
http://www.laviadelcuore.eu/vortex.gif
























I SEGRETI DELL’ACQUA DA BERE. L’ACQUA SCONGELATA E LE SUE VIRTU’ SECONDO LE FONTI RUSSE

L’acqua è la base della nostra salute, e migliore è la sua qualità meno spenderemo per i medici e per le medicine. I filtri industriali non depurano l’acqua a dovere; il massimo che possono fare è togliete il cloro e i piccoli inquinanti…
Ecco cosa scrive un bogger olistico molto seguito in Russia,© Ведич, SecretBlog.ru (traduco per i miei lettori):


“L’acqua è il più potente portatore dell’informazione che esista sulla Terra. Le sue qualità dipendono direttamente dall’informazione che registra e dalla sua struttura molecolare. In natura l’acqua scorre seguendo i tortuosi letti del fiume e dei ruscelli assorbendo l’informazione su tutto ciò tocca strada facendo. Per questo, l’acqua provenienti dalle sorgenti boschive e dai ruscelli è tra le più pure, ha assorbito l’informazione e l’energia del bosco, è stata filtrata dal fango, dai sassolini, dai tronchi d’albero; è curativa perché trasmette direttamente tutta la forza del bosco, e lo scopo di questa acqua è quello di caricare e di guarire.

E ora immaginate il cammino dell’acqua nelle condutture urbane: va nei depuratori (il primo stress che prova), poi viene depurata dagli agenti chimici, trattata con il cloro... prima di arrivare nei nostri rubinetti passa attraverso centinaia e migliaia di tubature i cui raccordi sono ad angolo retto (e questo la destruttura, rompe la sua struttura molecolare, perché nella natura selvaggia non ci sono angoli retti).

Passando attraverso migliaia di abitazioni, l’acqua assorbe l’informazione su ciascuna di esse (immaginate quanta spazzatura energetica raccoglie). Alla fine, noi apriamo il rubinetto e consumiamo tutta questa schifezza energetica.
Faccio un semplice esempio, così lo capirà anche chi non sa nulla di bioenergetica.
Dove state meglio (moralmente, psicologicamente, energeticamente), in una pineta o in un ufficio? La risposta è scontata.

Nel palazzo dove abitate ce ne sono decine di famiglia che litigano, un mucchio di persone depresse, cariche di negatività. L’acqua che passa li, nelle tubature, lo assorbe e porta a voi, nel vostro rubinetto.
Le ricerche di Masaru Emoto dimostrano chiaramente quanto l’acqua è sensibile alle parole!
Come eliminare questa informazione negativa?
Semplicemente, congelando e scongelando l’acqua. La Natura è infinitamente saggia, e aveva già previsto tutto, fin dalla nascita della Terra.
Dopo il congelamento l’acqua “si azzera”, ripristinando il suo stato strutturale, informazionale, energetico.
La qualità più importante dell’acqua scongelata è la purezza.
Per questo l’acqua più cara che si possa trovare in vendita è quella ottenuta dal ghiaccio artico.


Cosa fa l’acqua scongelata?

1.Pulisce il nostro corpo da tossine e scorie. Chi beve poco ha molte tossine nel corpo. Beviamo poco, più o meno un litro al giorno. Consumando le bibite, tè, succhi ecc crediamo che questo sia sufficiente per ripristinare l’equilibrio idrico. Ma l’organismo necessita d’ACQUA, tutto il resto è CIBO. Ricordatelo, una volta e per sempre! Servono 2-2,5 litri di acqua.
Provate a bere l’acqua scongelata in quantità occorrente, e tra un mese vi sentirete molto meglio.
NB: questa quantità è calcolata per una persona sana, senza problemi renali.

2.Nutre le cellule e partecipa in tutti i processi del loro ciclo vitale. L’acqua sporca, con una struttura molecolare rotta, non supera le membrane intracellulari, e non esegue questa funzione. L’acqua scongelata significa il sangue puro, l’assenza delle placche di colesterolo, i vasi sanguigni sani, un forte miglioramento delle difese.

3.Scioglie i grassi. Non lo sapevate che bevendo abbastanza acqua si può dimagrire in fretta e in modo indolore?
Che cos’è il grasso? Il grasso è l’acqua al 90%. Le molecole del grasso ne fanno al 5%, e le tossine e le scorie al 5%.
Bevendo più acqua di quanto necessiti l’organismo (a suo tempo bevetti 3 litri al giorno, per risolvere i miei problemi di sovrappeso), il corpo inizia a eliminare l’acqua in accesso, e avvia il processo della totale diminuzione del grasso corporeo. Da notare: è tutto indolore. Ma se avete i problemi renali, prima chiedetelo al medico.

Come preparare l’acqua a casa.
La maggioranza delle persone crede che basti congelare e scongelare l’acqua. Non è così.

1.Non servirà né l’acqua del rubinetto, né quella bollita, né depurata con i filtri. Serve l’acqua minerale in bottiglia. Come sceglierla? Comprate, in ideale, l’acqua che è prodotta nella vostra regione, l’acqua della vostra località è massimamente vicina alla composizione dell’acqua del vostro corpo.

2. Il recipiente. Niente pentole, l’acqua ha la capacità di espandersi, e poi il contatto con tutti i metalli non è augurabile (soprattutto con l’alluminio che veleno). Tranne i vasi d’argento. Compriamo un contenitore di plastica (un secchiello), da 2 litri. Laviamolo e sciacquiamolo con l’acqua bollente. Mettiamo il contenitore nel freezer.

3.Il processo del congelamento. Ogni freezer funziona a modo suo. Perciò, facciamo le prove per capire quanto tempo ci servirà per vedere formarsi al centro del recipiente un area non congelata (grande quanto un pugno d’uomo), Togliamo il secchiello, spacchiamo il ghiaccio in due e eliminiamo il “cuore” non congelato.
Provate il gusto di quest’acqua, e rimarrete impressionati a lungo, andrete a lavare i denti più volte. Dopo questa esperienza capirete cosa beviamo, la differenza del gusto è colossale.

4.Ora aspettiamo che l’acqua si scongeli. E poi rimettiamola nel secchiello. E rimettiamola nel freezer. Occorre congelarla 2-3 volte; pochi lo sanno, ma una volta non è sufficiente. Dopo il secondo congelamento il cristallo di ghiaccio diventa perfettamente trasparente e pulito; quest’acqua ha ripristinato la sua struttura naturale. E la sua energia.

5. Dopo il secondo congelamento spacchiamo il ghiaccio e mettiamolo nel barattolo di vetro (solo vetro!) da 3 litri. Si aggiunge la shungite.
Come vedete, il processo è lungo e occupa più di 24 ore, ma dobbiamo bere tutti i giorni. Personalmente, ho 3 barattoli di vetro, e vi consiglio di fare così. “


http://radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it/2015/12/i-segreti-dellacqua-da-bere-lacqua.html?m=1

sabato 2 settembre 2017

QUANDO IL DOLORE DIPENDE DA STATI EMOZIONALI






9 tipi di dolore che sono direttamente collegati a stati emozionali

Una delle cose che la medicina occidentale ignora è il legame tra il nostro corpo e la nostra mente, il nostro spirito e le nostre emozioni. L’essere umano a volte è soggetto a connessioni tra il corpo e le sue emozioni, ma molti di noi non diamo importanza a questo fenomeno.

1. Mal di testa

Il mal di testa può essere causato dallo stress accumulato durante il giorno. Prendetevi del tempo per rilassarvi e cercate di diminuire lo stress ogni giorno.

2. Dolore al collo

Se avete un dolore al collo, avete qualche problema nel dimenticare gli altri o voi stessi. Se sentite un dolore al collo, cercate di pensare alle cose che amate delle persone.

3. Dolore alle spalle

Il dolore alle spalle indica che state portando con voi un peso emozionale eccessivo. Cercate di risolvere i vostri problemi e condivideteli con le persone che circondano la vostra vita.

4. Dolore nella parte superiore della schiena

Il dolore nella parte superiore della schiena indica che non vi sentite amati. Se siete single, è il tempo di organizzare qualche incontro.

5. Dolore nella parte bassa della schiena

Dolore nella parte bassa della schiena indica che vi preoccupate troppo dei soldi.

6. Dolore ai gomiti

Il dolore nei gomiti indica che non riuscire a fare cambiamenti nella vostra vita. Se avete delle braccia rigide, forse anche la vostra vita lo è.

7. Dolore alle mani

Il dolore alle mani indica che non riesci a connetterti con gli altri come invece dovresti fare. Cerca di farti nuovi amici, di andare a pranzo con un collega e di conoscere nuove persone.

8. Dolore ai fianchi

Il dolore ai fianchi potrebbe significare che avete paura di muovervi e di fare passi falsi. Siete troppo cauti quando cercare di prendere decisioni. Scioglietevi un po’!

9. Dolore alle ginocchia

Il dolore alle ginocchia potrebbe significare che il vostro ego è troppo grande e che pensate troppo a voi stessi. Cercate di essere più umili, fate del volontariato, siate più umani.


Molte malattie psicosomatiche sono causate dai fattori psicologici e dallo stress. Si può andare dai medici, farsi prescrivere un mucchio di pillole, e non avere nessun risultato, perché la causa del problema è nella coscienza. Il termine stesso “psicosomatico” deriva da due parole greche: “psyche” (anima) e “soma” (corpo). La medicina psicosomatica studia l’influenza dello stress, della tensione e di altri fattori psicologici sull’origine e sul decorso delle patologie. Molto spesso una malattia fisica è causata dai processi mentali, dalle turbe psicologiche, dalla depressione, dall’aggressività, dall’ira repressa o da altre emozioni negative. Anche il senso di colpa può causare le malattie. L’organismo reagisce prontamente ai cambiamenti dello stato psicologico e spesso questa reazione non è per nulla innocua e si trasforma in un disturbo.

come rimuovere i dolori dovuti a fattori psicosomatici

sabato 26 agosto 2017

LA RICERCA DIMENTICATA DEL DR. RIFE: LE FREQUENZE CURANO MEGLIO DEI FARMACI

Secondo il dr Royal R. Rife, ogni malattia ha una frequenza: certe frequenze possono prevenire lo sviluppo di una malattia, mentre altre invece la distruggono.
Egli trovò che certe frequenze possono prevenire lo sviluppo di una malattia, mentre altre invece la distruggono. Sostanze di piu’ alta frequenza, distruggono le malattie di una bassa frequenza.
L’inventore Nikola Tesla (1856 – 1943), un pioniere per la tecnologia elettrica, disse che se si potessero eliminare certe frequenze esterne che interferiscono con i nostri corpi, avremmo maggiore resistenza verso la malattia.
Ogni olio essenziale, per esempio, ha una frequenza, cosi come ogni organo e parte del nostro corpo. La frequenza di un olio essenziale, attrarrà una frequenza simile nel corpo. Frequenze basse diventano una spugna per l’energia negativa. La frequenza è cio’ che resta nel corpo, per mantenere gli effetti dell’olio , a lungo tempo.
Le basse frequenze operano dei cambiamenti fisici nel corpo. Le frequenze medie operano cambiamenti emozionali. Alte frequenze, nel corpo operano cambiamenti spirituali.

Le frequenze spirituali, spaziano da 92 a 360 Hz. (per esempio la frequenza delle ossa è 38-43). Il Dr. Robert O. Becker, nel suo libro "The Body Electric", spiega che la salute dell’individuo puo’ essere determinata dalla frequenza nel corpo della persona.
Un altro medico e scienziato, la cui ricerca è stata sepolta per un certo tempo ma che per fortuna è riuscita a ritornare in superficie grazie al lavoro di operosi sostenitori, è il dr Royal Raymond Rife, che sviluppo’ un generatore di frequenze a fine anni ’20 .

Rife trattò con successo 1000 pazienti a cui fu diagnosticato un cancro incurabile negli anni ’30.
Gli vennero conferiti 14 premi ed un dottorato ad honorem. Dopo che alcun case farmaceutiche non riuscirono a comprare la sua ricerca ed attrezzatura, il suo ufficio venne messo a soqquadro, la sua ricerca e documentazioni vennero rubate e la macchina che guarì tutti i 1000 pazienti malati di cancro “incurabile”, venne distrutta.
Nel 1934, prima che avvenisse la distruzione, la University of Southern California nominò un comitato speciale di ricerca medica, il Special Medical Research Committee, per portare pazienti malati di cancro terminale dal Pasadena County Hospital al laboratorio e clinica di Rife a San Diego, per terapia. Il team includeva medici e patologi che erano incaricati di esaminare i pazienti per 90 giorni, se fossero stati ancora in vita.
Dopo 90 giorni di trattamento, il Comitato concluse che l’86.5% dei pazienti era stato completamente curato.
Fu cosi trovata una modalità di trattamento ed anche il restante 13.5% dei pazienti risposte positivamente nelle successive 4 settimane.
Quindi il tasso di guarigione totale con l’uso della tecnologia Rife, raggiunse il 100%. ( http://www.rife.org/ )
Cio’ che Rife aveva sviluppato, fu una cura efficace al 100% per molte forme di cancro. Dunque perchè non ne sappiamo niente e perchè esistono così tante fondazioni di ricerca per il cancro?

Detta in parole povere, il perchè è per motivi economici della comunità medica ortodossa, che si appoggia sui fondi della ricerca contro il cancro. Tali fondi spesso giungono da aziende farmaceutiche, le cui fortune sarebbero danneggiate se fosse trovata una cura contro il cancro. (Va bene “cercare “ una cura, ma non bisogna trovarne una!)
Questa è una storia che illustra un altro grande tentativo da parte della comunità medica mainstream, di controllare oggidì le vite e le morti di cosi tanti milioni di persone.
“In tutte le culture ed in ogni tradizione medica prima della nostra, la guarigione era accompagnata dal muovere energia” cosi disse Albert Szent-Gyorgyi, Nobel per la Medicina (1937) .
Cio’ che Rife dimostrò è che ogni disturbo salutistico ha una frequenza, che per contro risponde (va in risonanza) ad una specifica frequenza, ottimale per la sua guarigione-dissoluzione nel corpo.
Le persone che mantengono la loro frequenza ottimale, almeno del loro sistema immunitario, potranno prevenire lo sviluppo di sintomi e malattie Ovviamente va considerato che la maggior parte di noi, vive quotidianamente molto stress e difficoltà emotive, che abbassano la frequenza del corpo.
Tuttavia dovremmo regolarmente alzare la frequenza del corpo, con le giuste sostanze, compatibili a livello cellulare/energetico con il nostro essere, piuttosto che aspettare che scenda la frequenza del corpo ad un livello cosi basso, da diventare un ospitante gradevole per invasori microscopici…

https://altrarealta.blogspot.it/2015/11/la-ricerca-dimenticata-del-dr-rife-le.html

venerdì 25 agosto 2017

Vadim Zeland: La gente non se ne accorge di ammalarsi e di morire nella maniera più stupida


Estratto dall’articolo di Zeland “la cultura di una morte lenta”.



La gente non se ne accorge di ammalarsi e di morire in maniera stupida, a causa dell’assenza di un’elementare cultura della nutrizione.

Da quando sono apparsi questi tre componenti: la farina bianca, la margarina e il lievito, la cultura del cibo è finita ed è iniziato il Matrix.


1 – Per l’informazione: la farina banca è un’assurdità, gli elementi più preziosi si trovano nel guscio e nei germoglio del grano; la farina è una parte morta che contiene soprattutto la fecola.- Il fegato è contaminato da una sostanza simile al grasso industriale, la fecola si deposita come muco e le pareti intestinali sono coperti da un sedimento.
2 – La margarina è prodotta per idrogenazione che introduce gli acidi grassi trans, nocivi per la salute. Sono molto tossici e si depositano nell’organismo provocando una serie di pericolose malattie: stress, arteriosclerosi, cardiopatie, obesità, ecc.

3 – Lieviti artificiali sono i funghi estranei all’organismo. I lieviti stessi durante la cottura muoiono, ma le loro spore no. Sono capaci di mescolarsi al sangue e quindi, di arrivare a qualsiasi organo. Nel corso della sua attività vitale secernano le micotossine, reprimendo la flora sana e favorendo la flora patogena, l’organismo diventa una facile preda dei batteri e dei virus, si creano delle condizioni ideali per lo sviluppo delle cellule cancerogene.

Questi componenti fanno parte del pane, il nostro cibo quotidiano. E come se fosse la base dello schema del nutrimento del Matrix, l’importante é porre le fondamenta per privare la gente di buon senso, così smette di riflettere su che cosa tutto ciò serve. Il bestiame nelle fattorie non riflette su ciò che mangia e perché.


La differenza sta nel fatto che le persone da soli si creano una fattoria, e inventano altre tecnologie alimentari, per corrispondere di più agli obiettivi del Matrix. Il Matrix ha disposto così, lo ricordo ancora una volta: le cellule devono essere colme di elementi ubbidienti.

Questi elementi non devono essere perfettamente sani, non devono avere l’energia libera, e devono essere leggermente deficienti, per non capire dove si trovano. Sia l’energia sia la volontà devono bastare per eseguire delle dei compiti assegnati, né più né meno.

I principi elementari di una cultura della nutrizione:

1. La cucina deve essere costante, non va cambiata spesso; per esempio, senza necessità non si dovrebbe saltare da una cucina nazionale all’altra. E’ legato soprattutto alla microflora intestinale che si adatta alla digestione di un certo tipo di cibo. Qualsiasi passaggio deve essere piano. Se dovete passare al cibo vivo, non si può farlo in fretta perché l’organismo inizierà a disintossicarsi.

2. La cucina deve essere varia ma i piatti devono essere semplici. Meglio mangiare di più, ma una cosa sola. Per esempio, il cervello consuma più di un quarto d’energia del corpo, per il suo funzionamento serbe la lecitina che c’è nella cioccolata ma è assente nella frutta e ortaggi, ecco perché vogliamo la cioccolata. Ma perché mangiarla se i fagioli ne sono pieni?

3. Il cibo deve procurare piacere, se questo manca, il cervello non produce la serotonina e la cercherà tra gli stimoli artificiali. Se ciò che mangiate è sano ma non è buono, avrete voglia di qualcosa di schifoso ma gustoso, e questo continuerà finché il cervello non avrà la sua porzione di piacere. Il cibo vivo può e deve essere buono.

4. Escludete gli stimolatori e rilassatori artificiali. La depressione e gli attacchi di panico sono delle malattie di nuova generazione, provocati dai componenti chimici nel cibo. La chimica provoca lo stato alterato della coscienza, in misura diversa ma sempre. Possiamo fare la domanda: cosa c’è di artificiale nel caffè e nella cioccolata? Se sono ecologici e sani, non accadrà niente, ma oggi è difficile trovare il caffè e la cioccolata naturali. E’ un grande business, le piantagioni sono irrorati dai pesticidi, e poi la chimica viene aggiunta anche nei prodotti finali. Uno stimolatore migliore e sicuro sono i chicchi crudi di cacao selvatico, e l’effetto si sente subito. Si possono masticare o fare la cioccolata.

5. I prodotti devono essere naturali, senza OGM, lieviti, chimica, sintetica. In un supermercato ce ne saranno 1-5% di prodotti naturali, anche se la realtà ora sta cambiando. Nutrirsi di prodotti di lunga conservazione è una follia, non c’è nulla di peggio delle tossine sintetizzate. La natura in miliardi di anni dell’evoluzione aveva previsto tutto ma non questo.

Se potesse parlare l’organismo avrebbe detto: “Se mi farai morire di fame, mi carichi di lavoro fisico, se mi farai stare al caldo o al freddo, mi picchierai e mi taglierai, lo sopporterò… ma se mi avvelenerai, starò male io e starai male tu, stupido. E tutto ciò finirà male.” Fonte: http://www.aum.news/

Traduzione e adattamento Olga Samarina‎ – La Radionica Esoterico Scientifico Russa

martedì 15 agosto 2017

IL DIGIUNO: UNA MEDITAZIONE PER IL CORPO!

La parola digiuno è inquietante per la maggior parte di noi perché viene associata a sofferenza e penitenza. Tuttavia se qualcuno volesse saperne di più basterebbe che chiedesse informazioni a chi lo pratica: resterebbe senza dubbio sorpreso nelll'apprendere che l’esperienza del digiuno è, per tutti coloro che ne fanno esperienza, è estremamente positiva.

Il digiuno è una risorsa naturale dell’uomo e degli animali cui il corpo attinge nei momenti di bisogno.
Avete mai notato che animali e bambini quando si ammalano non vogliono assolutamente mangiare? Durante la malattia l’organismo tende a lavorare "al contrario" cioè le sue energie sono tutte concentrate nel ripulire il corpo dalle tossine (virus, batteri, parassiti, cibi inquinanti o pesanti) che provocano i sintomi di cui si soffre. Considerando che il nostro corpo la sa lunga, a volte più della nostra testa, bisognerebbe imparare ad ascoltarlo e osservare il digiuno quando siamo ammalati. Il risultato sarà inaspettato: un'influenza passa più in fretta, la febbre alta si abbassa, le infezioni si attenuano e poi scompaiono.
Anche le patologie più gravi si possono risolvere mettendo a riposo l’organismo: in altre parole l’energia spesa per la digestione e l’assimilazione del cibo viene impiegata per l'eliminazioni delle cause della malattia stessa.
La malattia altro non è che l’unico modo che il nostro organismo possiede per parlarci, per avvisarci di qualcosa, per dirci che nella nostra vita occorre una sosta. La saggezza del corpo ci toglie l’appetito, e noi dovremmo seguire questi messaggi.


Il digiuno per la disintossicazione durante i cambi di stagione
Anche durante i cambi di stagione è molto utile far riposare le cellule e provare a ridurre l’assunzione di cibo: in un giorno festivo in cui non c’è il lavoro e con un clima mite possiamo approfittare per resettare il corpo, mangiando solo frutta fresca e biologica per uno due giorni, oppure bevendo succhi freschi preparati in casa con verdure di stagione o frutta.

I benefici del digiuno

- daremo nuova vitalità ed energia al corpo;
- elimineremo tossine accumulate nell’organismo;
- a livello mentale avremo pensieri più leggeri;
- per un digiuno superiore a tre giorni è consigliabile soggiornare in ambienti immersi nella natura ed essere seguiti da personale esperto.
http://www.scienzaeconoscenza.it/

giovedì 10 agosto 2017

La meditazione dei cambiamenti

Secondo il buddismo, i cambiamenti che potremmo subire, anche quelli molto profondi, non conoscono i limiti. Ma l’uomo spesso li desidera e, allo stesso tempo, li teme, perché qualsiasi cambiamento potrebbe nascondere in se delle incognite. Vorremmo molto avere dei cambiamenti nella nostra vita, ma non sappiamo con precisione cosa dobbiamo cambiare, né come farlo. A volte ci troviamo in questo stato per mesi o per anni interi. Il problema è la mente, che non sempre è la nostra migliore consigliera. A volte occorre qualcosa di più rispetto alla semplice presa di una decisione razionale. Questo “elemento in più” è ciò che occorre perché nella nostra vita qualcosa cambi.

Il programma “La meditazione dei cambiamenti” serve per prepararsi ai cambiamenti: contiene le frequenze che aiutano, al livello del subconscio, a togliere quei blocchi che frenano la nostra trasformazione, a preparare il cervello ai cambiamenti. Il programma aiuterà ad adattarsi ai cambiamenti che già ci sono stati e anche solleciterà quei cambiamenti che vogliamo noi.
Se dovessimo dirlo con un linguaggio scientifico, questo programma rappresenta un adattogeno neuroacustico che rafforza la nostra capacità di adattarci alle condizioni che cambiano.
Il suo obiettivo è quello di preparare la coscienza alla vasta gamma delle influenze esterne, di aumentare la resistenza allo stress, di facilitare l’adattamento alle condizioni modificate. La principale caratteristica del programma è la sua capacità di calmare e di stimolare la coscienza, e, tramite la coscienza, di agire su tutto l’organismo.

Questo programma non è solo una piacevole musica in stile “ambient”; è infarcita di diverse frequenze, dal ritmo beta fino ai ritmi alfa e theta. La prima parte del programma rappresenta un piano passaggio dal beta ad alfa, e successivamente, al ritmo theta. E’ al livello theta che si parla con il subconscio, si eliminano i blocchi, le dipendenze, i condizionamenti. Nell’ultima parte del programma avviene una rapida stimolazione con i ritmi beta, per spingere alle azioni attive e decise.
Il programma è in grado, senza alcun aiuto da parte della coscienza, senza le affermazioni, di apportare quei cambiamenti che aumenteranno la vostra capacità di adattamento alle nuove condizioni.
Ma c’è qualcosa di più, rispetto al semplice adattamento. Il programma vi aiuterà quando sarete voi a volere dei cambiamenti nella vostra vita, stimolandoli. Per esempio, da anni state facendo lo stesso lavoro, ma vorreste cambiare qualcosa, per esempio, mettersi in proprio... e tuttavia, rimandate la decisione a causa dei timori e dubbi, e così non riuscite ad approdare a nulla di nuovo. Il programma “La meditazione dei cambiamenti” vi aiuterà in questi casi: quando l’iniziativa, la voglia di cambiare dovesse provenire da voi. Vi aiuterà a realizzarli.

Tenete presente che lavorando con questo programma non dovrete fare nessuna affermazione cosciente. Cercate di evitare la razionalizzazione, non è un programma dell’autoipnosi. Non vi state programmando al livello della coscienza: il programma funziona ai livelli molto più profondi, dove le formule verbali non funzionano, e quindi, sono superflue.
Tutto ciò che vi serve è trovare un posto silenzioso, chiudere gli occhi e dedicare 20 min all’ascolto del programma. Tutto il resto farà il programma, mentre voi lo lascerete fare.
Le particolarità del programma

Il programma “La meditazione dei cambiamenti” possiede una serie di particolarità. Osservando le istruzioni esposte in questa descrizione, potrete avere un risultato già dopo il primo ascolto.
E’ molto importante non provare la sete durante l’ascolto. Prima di lavorare con il programma, bevete un bicchiere d’acqua (l’acqua, e non una bibita qualsiasi).
Per ottenere i migliori risultati occorre meditare con questo programma. Durante l’ascolto gli occhi devono essere chiusi e l’ascoltatore deve essere concentrato sulla respirazione. Non si può muoversi e neppure immaginare dei movimenti, il corpo deve essere completamente immobile. E’ sconsigliato ascoltare il programma come sfondo mentre si fanno altre attività: in caso contrario perdereste soltanto il vostro tempo.
Il volume del suono deve essere regolato sui valori confortevoli. Prima di iniziare a lavorare, ascoltatene un frammento e regolate il volume, dopo di che potete iniziare. Prestate l’attenzione a questa nota, il programma non deve mai avere un volume del suono troppo forte. Il volume non deve darvi fastidio.
Non lavorate mai con il programma in uno stato alterato (alcolici).
Dovete lavorare con il programma SOLO con le cuffie che coprono interamente gli orecchi.
Prima di iniziare la seduta controllate la polarità delle cuffia: la cuffia destra deve andare sull’orecchio destro e quella sinistra sull’orecchio sinistro.
Potete ascoltarlo a qualsiasi ora, ma le ore migliori sono la mattina e la sera.
Ascoltate questo programma 1 volta (massimo 2 volte) al giorno (non abusatene), non più di 5 giorni alla settimana. Tenete conto del fatto che l’azione del programma continuerà per altre 4-6 ore dopo la fine dell’ascolto. In questo periodo non ascoltate altri programmi.
Verificate di avere un programma originale, scaricato da voi personalmente dal sito dell’Advanced Mind Institute. Non siamo responsabili dei programmi avuti tramite terzi. I nostri collaboratori aiutano soltanto le persone in possesso dei programmi regolari.
Come meditare?

Assumete una posizione comoda, chiudete gli occhi, fermate il dialogo interiore e già dopo alcuni minuti entrerete in un piacevole stato di rilassamento. Una persona media ci impiega circa 8 minuti. Prima di meditare è meglio bere un bicchiere d’acqua. Una dettagliata descrizione della tecnica di meditazione si trova nell’articolo “Come meditare in maniera corretta”.

Non si consiglia l’ascolto di questo programma ai malati di epilessia, ai portatori di pacemaker, alle donne in stato di gravidanza e ai ragazzi minori di 16 anni.

Acquista il programma

lunedì 7 agosto 2017

IL FIORE DELLA VITA

Contribuisce al riequilibrio energetico degli oggetti posti sulla sua superficie aumentandone la vibrazione.
Utile per ricaricare acqua, cristalli e oggetti preziosi.
Come scoperto dal Dott.Masaru Emoto, l'acqua possiede la capacità di assorbire e immagazzinare informazioni.
Attraverso il Fiore della Vita l'acqua riconosce la matrice della creazione e cambia la sua simmetria riacquistando energia e vitalità .
La geometria sacra è un linguaggio puro che esprime l'armonia e l'interrelazione che si trova alla base della creazione, trasmettendo modelli di frequenza che risuonano con la nostra matrice umana di origine.
Il Fiore della Vita è un simbolo antichissimo che rappresenta la matrice della creazione e contiene tutte le informazioni sulla vita nell'universo; ricorda come ogni cosa faccia parte dell'unità divina
  • Prodotto interamente in Italia da FlowRing Creations ®
    *La venatura del legno può differire leggermente dalle foto
  • Le pietre non sono incluse

Il "Fiore della Vita" matrice della creazione

Il fiore della vita è uno dei simboli più antichi e affascinanti del mondo.
E' stato ritrovato in tutto il mondo, e in ogni cultura: rappresenta la matrice della creazione e contiene tutte le informazioni sulla vita nell'universo.
In verità, secondo quanto fu rivelato a Drunvalo, il simbolo del Fiore della Vita è ben noto in tutto l'Universo, meno che da noi!
Ogni molecola della vita, ogni cellula nel nostro corpo, conosce questo schema. È lo schema della creazione e della vita in ogni luogo. Invero, secondo Drunvalo, non c'è nulla, assolutamente nulla nell'Universo che non sia connesso con lo schema del Fiore della Vita.
Si dice che grandi maestri concordarono di rivelare questa antica conoscenza, conosciuta e rappresentata dallo schema del Fiore della Vita.
Esso è un codice segreto usato da molte razze avanzate e da navigatori dello spazio.
Il Codice del Fiore della Vita contiene tutta la sapienza ed è simile al codice genetico contenuto nel nostro DNA. Questo codice genetico va al di là delle forme di insegnamento conosciute e lo si ritrova in tutte le strutture della nostra realtà.
Tutte le frequenze della luce, del suono e della musica, si ritrovano in questa struttura geometrica, che esiste come uno schema olografico, definito nelle forme sia degli atomi che delle galassie.
Oggi sappiamo che il Simbolo del Fiore della Vita è stato ritrovato a Massada (Israele), sul Monte Sinai, in Giappone, Cina, India, Spagna, Italia e Germania.


Fiore della Vita Energizzante Traforato
Disco inciso in legno africano Okumè
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

venerdì 4 agosto 2017

RIEQUILIBRIO EMISFERI CEREBRALI CON LA VISUALIZZAZIONE




Sai che l'emisfero sinistro e quello destro del tuo cervello non processano le informazioni nello stesso modo?. Per esempio, mentre il nostro emisfero sinistro è logico e simbolico, quello destro è intuitivo e integrale. Tutti usiamo entrambi gli emisferi del cervello ma abbiamo quasi sempre un lato dominante che influisce sul modo in cui risolviamo i problemi e affrontiamo la vita.

Con questo test scoprirai quale emisfero del tuo cervello è dominante e capirai in che modo elabora le informazioni. Ti affascina fare degli elenchi? Arrivi quasi sempre tardi agli appuntamenti? Preferisci la geometria all'algebra?. Attraverso alcune semplici domande, scoprirai qual è il tuo emisfero dominante e imparerai come migliorare il tuo modo di pensare.

Sei pronto a mettere alla prova il tuo cervello?








Metodo per il riequilibrio emisferi cerebrali

dopo aver stabilito qual'è il tuo emisfero dominante,visualizza il tuo emisfero dominante ATTIVO di colore VIOLA rimani con questa immagine per circa TRE minuti, poi passa all'emisfero PASSIVO
visualizzandolo di colore GIALLO rimani con questa immagine per TRE minuti

ripeti operazione con

emisfero attivo BLU
emisfero passivo ARANCIONE

emisfero attivo VERDE
emisfero passivo ROSSO


IvanoV Antar Raja

vedi anche
04 Mag 2013
In che modo l'emisfero destro e sinistro influenzano il nostro modo di essere nella vita diurna e nei sogni? Il test seguente aiuta a determinare tale influenza collegandola alle definizioni comunemente attribuite ai due emisferi ...
18 Giu 2013
aristotelico, scientifico, calcolatore. I due emisferi sono costantemente in conflitto – i giochi politici fondamentali, i giochi politici più raffinati del mondo avvengono dentro di te. Può darsi che tu non ne sia consapevole, ma se lo ...
05 Gen 2013
Vedete la ballerina girare in senso orario o antiorario? Se in senso orario, significa che utilizzate di più il latodestro del cervello se in senso antiorario significa che invece il vostro emisfero dominante è il sinistro. A quanto ...



mercoledì 2 agosto 2017

BLOCCHI PSICOLOGICI

Ti sei mai sentito o sentita così?

- pensi che ci sia qualcosa di sbagliato in te;
- ti senti ansioso/a anche in situazioni in cui non lo dovresti essere;
- le tue relazioni amorose sono un disastro e di solito ti innamori della persona sbagliata;
- quando sei in gruppo ti senti sempre inadeguato/a e hai sempre quella sensazione di inferiorità;
- per quanto tu faccia vivi sempre una sensazione di delusione e ti senti insoddisfatto/a;
- pensi che nessuno ti capisca e che sei l’unico/a al mondo a vivere certe sensazioni.


Se hai risposto di SI, prova la neuroacustica per cambiare la situazione, sei in grado di farlo senza ricorrere agli psicologi.

domenica 30 luglio 2017

La neuroacustica è la scienza del futuro.

Un giorno Edgar Casey, noto anche come un “profeta dormiente”, fece un’interessante profezia: “Nel futuro la gente sarà curata solo con il suono”. Secondo questa profezia, il futuro vedrà sparire tutte le terapie a noi note e ne rimarrà una sola: il suono.

I passi avanti che va la scienza non sono mai improvvisi. Sono frutti di un grande lavoro e di molte ricerche. L’umanità si muove verso il nuovo a piccoli passi, analizzando gli effetti delle scoperte precedenti. Uno di questi passi è la nuova scienza – neuroacustica.

La neuroacustica studia l’azione del suono sull’uomo, sul suo cervello e sulla totalità dell’organismo. Già in pochi decenni dell’esistenza di questa scienza poco conosciuta sono state fatte delle meravigliose scoperte. Per esempio, fu provato cha la stimolazione del cervello con le frequenze delta migliora la qualità del sonno nel 98% dei casi, e che questo tipo di terapia e superiore di quella farmacologica.
Gli scienziati italiani hanno scoperto che l’azione con la frequenza 9,5 Hz aumenta la variabilità del ritmo cardiaco, e quindi, influenza la durata della vita aumentadola; più alta è la variabilità del ritmo cardiaco, e più a lungo l’uomo vive. Questa scoperta, confermata dai test scientifici, è passata inosservata, ma si tratta della scoperta di un reale meccanismo di miglioramento del funzionamento del sistema cardio-circolatorio e dell’allungamento della vita. La medicina ufficiale non si è affrettata di armarsi di questo metodo, preferendo l’uso dei tradizionali farmaci chimici.

Lo scienziato americano Thomas Budzinski ha inventato molti programmi neuroacustici capaci di curare la sindrome della scarsa attenzione, di rimuovere la dipendenza dall’alcol, di eliminare gli attacchi epilettici, la schizofrenia ecc, ma il suo metodo è poco conosciuto al di fuori degli Stati Uniti, dove già adesso la stimolazione neuroacustica si usa per la cura di diverse malattie, sia negli adulti sia nei bambini.
Una diffusione più vasta ha avuto il metodo del dr. Tomatis, alla base del quale c’è il principio neuroacustico. Molte cliniche nel mondo usano il suo metodo.

L’istituto di Sviluppo della Coscienza è stato creato dopo le numerose positive recensioni da parte degli ascoltatori del canale di Lenni Rossolovski su Yuotube. Il canale è stato aperto nel 2007, e da allora lì si pubblicano diversi programmi basati sul principio della stimolazione neuroacustica. Dopo che il numero degli iscritti al canale (ora sono 85.000) era cresciuto vertiginosamente, e tenendo conto di numerosi commenti molto favorevoli, è stata presa la decisione di creare l’Advanced Mind Institute dedicato alla creazione dei programmi neuroacustici originali, capaci di migliorare lo stato di salute delle persone, il sonno, il funzionamento dei vari sistemi fisiologici, la concentrazione e le capacità cognitive, nonché di eliminare lo stress. Nei programmi si usano dei meccanismi della stimolazione con le onde beta, alfa, theta, gamma, epsilon.


Alla base dei programmi dell’Istituto ci sono degli studi degli scienziati americani ed europei, confermati dagli studi clinici. Alcuni programmi dell’Istituto sono assolutamente unici, introvabili altrove, come “La Longevità” (basato sugli studi degli scienziati italiani), o il programma “L’analgesico neuroacustico” che permette di curare con successo la fibromialgia e di combattere i dolori cronici.

I programmi dell’Istituto sono conosciuti sia in Russia sia nel mondo. Tutti i programmi si pubblicano in lingua russa ed italiana, e il numero delle persone che usano questi programmi in Italia sta crescendo. Diversi articoli sul lavoro dell’Istituto sono stati pubblicati in Italia sulla rivista “Quantic magazine”.

Nei programmi dell’Istituto si usano delle tecnologie audio più aggiornate: la modulazione d’ampiezza, i ritmi isocronici, il quadrato delle armoniche, la tecnologia dello spostamento spazio-acustico ed altri. L’istituto ha rinunciato da tempo alle tecnologia superate, come i ritmi binaurali.


La neuroacustica è la scienza del futuro.
Prima o poi la profezia di E. Casey si avvererà, e noi stiamo facendo il possibile affinché questo futuro arrivi presto.

Advanced Mind Institute
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...